Calcio Napoli » notizie calcio napoli » Calzona: “Quando abbassiamo i ritmi diventiamo più vulnerabili. Dobbiamo migliorare”

Calzona: “Quando abbassiamo i ritmi diventiamo più vulnerabili. Dobbiamo migliorare”

Napoli-Spezia termina con un netto 3-1 in favore degli azzurri del duo Sarri-Calzona. Decisive le reti di Zielinski, Giaccherini e Gabbiadini. Nel finale spazio anche per il neo acquisto Leonardo Pavoletti. Per l’ex genoano una decina di minuti al posto di Gabbiadini da centravanti tra Callejon e Giaccherini. Nel post partita ha parlato anche Calzona ai microfoni della Rai: “Volevamo attaccare di più la profondità. Pensavamo che Giaccherini potesse darci qualcosa in meno ma poi ha fatto gol e abbiamo fatto riposare Insigne. Noi abbiamo cinque centrali e si allenano tutti allo stesso modo. Oggi abbiamo scelto per Maksimovic e Albiol. Era giusto dare una possibilità anche a loro. Gabbiadini è un giocatore del Napoli. Un gradissimo professionista. Non sta a me parlare di mercato. ”

Calzona ha poi continuato così: “Abbiamo una partita in casa con il Pescara. C’è tempo per pensare al Real Madrid. Ci penseremo 15 giorni prima dell’incontro. Maksimovic ha fatto una buona gara come tutta la linea difensiva. Tre o quattro volte il centrocampo non ha fatto filtro e i difensori hanno avuto ottime reazioni. Dobbiamo migliorare nella gestione delle partite. Quando abbassiamo i ritmi diventiamo più vulnerabili e prendiamo gol. Aspetto da migliorare.”