Kvaratskhelia, sgancia la bomba il dirigente di un altro club di Serie A

Arrivano clamorose dichiarazioni da parte di un dirigente di un club italiano su Khvicha Kvaratskhelia, tra i protagonisti assoluti del Napoli in questa stagione.

L’esterno georgiano è stato finora senza ombra di dubbio la più grande sorpresa del campionato: grande merito del ds Cristiano Giuntoli che dal primo momento ha creduto in lui.

Khvicha Kvaratskhelia Napoli
Khvicha Kvaratskhelia esulta dopo la vittoria del Napoli contro la Juventus – Napolicalciolive.com

Il Napoli è stato capace di una prima parte di stagione da incorniciare, con 50 punti ottenuti sui 57 disponibili. Il distacco sulle avversarie, Milan e Inter in primis, è diventato rassicurante, ma nonostante questo Luciano Spalletti non vuole abbassare l’attenzione. Già a partire dalla sfida contro la Roma di domenica sera infatti i partenopei sono chiamati a una grande prestazione per mettere in difficoltà la solida squadra di Mourinho. Dopo aver saltato la Coppa Italia e la trasferta di Salerno, è pronto a rientrare dal primo minuto uno dei giocatori più determinanti del nostro campionato: Khvicha Kvaratskhelia.

Prestazioni e numeri da fuoriclasse: valore alle stelle

Nessuno poteva immaginarsi un simile impatto con una nuova realtà da un ragazzo di appena 21 anni che si apprestava a sostituire uno dei giocatori più rappresentativi del club nell’ultimo periodo come Lorenzo Insigne. E invece Kvaratskhelia fin dalla prima partita non ha mai fatto rimpiangere l’ex capitano azzurro, fornendo prestazioni e registrando numeri da vero fuoriclasse sia in Serie A che nelle sfide del girone di Champions League.

Kvaratskhelia numeri Napoli
I numeri di Khvicha Kvaratskhelia con la maglia del Napoli – Napolicalciolive.com

Finora sono stati 7 i gol e 9 gli assist nelle sue prime quindici partite nel campionato italiano, mentre 2 i centri e 3 i passaggi decisivi in cinque apparizioni nella massima competizione europea, dove ha fatto letteralmente ammattire un giocatore di qualità ed esperienza come Trent Alexander-Arnold. Pagato 10 milioni dal Napoli appena qualche mese fa, il suo valore economico è già aumentato almeno di sei volte. A sganciare una bomba sulla trattativa che lo ha portato in Italia ci ha pensato l’ex attaccante e ora osservatore dell’Udinese Andrea Carnevale.

Una squadra inaspettata su Kvara: ecco quale

Carnevale è stato uno dei grandi protagonisti di quel famoso Napoli “di Maradona” che vinse due scudetti nel 1986 e nel 1990. Con la maglia azzurra mise a segno 31 gol in 105 presenze componendo il trio d’attacco delle meraviglie con appunto Diego e Careca. Intervenuto alla trasmissione “Legend – Ci vediamo a Napoli” in onda tutti i giovedì su Napflix (nuova emittente tv sul canale 116) e su Canale 8 (canale 14 del telecomando), ha svelato un clamoroso retroscena su Kvaratskhelia.

Andrea Carnevale Udinese
L’ex attaccante del Napoli Andrea Carnevale svela un retroscena sull’acquisto di Kvaratskhelia (credit: Twitter) – Napolicalciolive.com

L’esterno georgiano infatti era attenzionato da molti club affascinati dalle sue qualità e dalle sue doti di leadership. Tra questi c’era anche proprio la squadra per cui Carnevale lavora, cioè l’Udinese, che aveva provato a chiedere informazioni. L’ex centravanti partenopeo ha dichiarato: Anche noi abbiamo pensato di prenderlo diversi anni fa. Era giovanissimo ma già aveva la fila sulle sue tracce e per noi quindi era già un po’ impossibile prenderlo”. Insomma, parole che avvalorano ancora di più l’affare portato a termine da Giuntoli, bravissimo a bruciare la concorrenza e ad assicurarsi un vero e proprio gioiello.