Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Var Napoli, il designatore Rizzoli: “Juve non punita col Cagliari, fu un...

Var Napoli, il designatore Rizzoli: “Juve non punita col Cagliari, fu un errore”

Var Napoli
Var Serie A © Getty Images

A ‘Sky Calcio Club’, su Sky Sport, era ospite nella trasmissione dell’emittente tv a pagamento anche l’ax arbitro Nicola Rizzoli. A lungo tra i migliori fischietti del calcio italiano, l’ex internazionale di Bologna è stato invitato in qualità di designatore arbitrale, carica che ricopre attualmente. E tra i suoi interventi c’è stata una eloquente ammissione di colpa relativa ad una partita della Juventus. “In Cagliari-Juve dello scorso 6 gennaio c’era stato un episodio a sfavore dei bianconeri non ravvisato dal direttore di gara dell’incontro. Il tocco di mani dello juventino Bernardeschi nella propria area sarebbe dovuto essere sanzionato con il calcio di rigore da Calvarese. Purtroppo questo è uno degli sbagli che ci siamo persi durante la stagione”. Un episodio del quale si è parlato sostanzialmente poco, specialmente effettuando un confronto con altri accadimenti che hanno contraddistinto la Var Napoli.

Var Napoli, gli episodi azzurri hanno fatto discutere ma quelli Juve…

Ad esempio dopo Atalanta-Napoli, col gol poi confermatosi essere regolare di Dries Mertens (mentre ingiustamente venne annullata una rete a Hamsik) che aveva fatto gridare allo scandalo Gasperini e tanti altri. Od in Crotone-Napoli dello scorso mese di dicembre. Lì si era discusso a lungo del presunto tocco col braccio in area azzurra proprio di Mertens. Intervento che poi non venne sanzionato con il rigore per i calabresi, e questa decisione era stata condivisa in larga parte, in virtù ad esempio della posizione dell’arto del calciatore che va a coordinarsi per stoppare col pallone. Lì il discorso sulla non volontarietà del gesto ci sta tutto. Bernardeschi intervenne invece col braccio largo, ed in queste situazioni si dà sempre calcio di rigore.

Errori che rischiano di pesare molto

Allo stesso modo hanno fatto discutere moltissimo altri interventi pro-Juve, come il fallo evidente di Benatia su Pavoletti sempre in Cagliari-Juventus, che aveva viziato la partenza dell’azione con la quale i piemontesi erano poi riusciti a segnare il gol decisivo. Oppure il fatto netto di Benatia su Lucas Leiva in Lazio-Juve di inizio marzo. In entrambi i casi non si era fatto ricorso alla moviola. Fino ad arrivare al secondo dei due calci di rigore assegnati contro il Benevento sabato, con Higuain che ha accentuato di molto la caduta. Mentre per i sanniti non c’è stato ricorso al var nei contatti Iemmello-Szczesny e soprattutto Diabaté-Benatia. Nella stessa trasmissione ieri l’opinionista Massimo Mauro ha esclamato, inconsapevole di trovarsi in diretta: “La Var mi fa schifo”. Intanto però questa serie di episodi rischia di avere un certo peso specifico a sfavore del Napoli, soprattutto alla luce della distanza ravvicinata in classifica. Cosa che fa di quei punti conquistati dalla Juve in maniera controversa.