Home Calciomercato Napoli Mercato Napoli, da Berge a Lucumì: i talenti del Genk nel mirino

Mercato Napoli, da Berge a Lucumì: i talenti del Genk nel mirino

Una serie di prospetti interessanti provenienti da Genk che potrebbero seguire le orme di Koulibaly: da Berge a Lucumì, i possibili obiettivi di mercato

Berge, Genk (Getty Images)
Berge, Genk (Getty Images)

Il pareggio di Genk ha lasciato diversi strascichi, in casa Napoli, e non solo dal punto di vista dei risultati. Una partita che ha visto gli azzurri di Ancelotti particolarmente in difficoltà contro i giovanissimi avversari, che in più di un’occasione hanno messo in difficoltà Meret e hanno ben impressionato allenatore e dirigenti partenopei. Uno sguardo approfondito ad una vetrina ricca di gioielli, alcuni dei quali potrebbero seriamente entrare nel mirino del Napoli per seguire le orme di Koulibaly, che da Genk è partito direzione Capodichino per poi diventare uno dei più forti al mondo.

Napoli, occhio al mercato: in casa Genk piacciono Lucumi e Berge

Uno che piace al Napoli da diversi mesi è Jhon Lucumi, classe 1998, difensore colombiano che nella sfida del 2 ottobre faceva coppia con un altro colombiano, anche lui difensore ma del ’99. Carlos Cuesta, che a Radio Marte ha ammesso che l’idea di venire al Napoli gli piacerebbe e non poco. Ventenni freschi e coraggiosi, che potrebbero ringiovanire la rosa azzurra avendo già esperienza internazionale. Così come il talento che ha impressionato più di tutti. Sander Berge, anche lui classe 1998, mediano norvegese che coniuga bene tecnica e sostanza e che quest’estate è stato ad un passo dalla Fiorentina. Un pallino di Giuntoli, che lo monitora da tempo e ha il suo nome ben appuntato sul taccuino come aveva quello di Malinovskiy, puntato a lungo e alla fine andato all’Atalanta. Giovani, sfacciati e già pronti: il futuro del Napoli può passare dal Belgio e da Genk. Ancora una volta.