Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Convocazione Gaetano, la prima col Napoli: il 2000 premiato da Ancelotti

Convocazione Gaetano, la prima col Napoli: il 2000 premiato da Ancelotti

Convocazione Gaetano
Gianluca Gaetano © Getty Images

Convocazione Gaetano – Carlo Ancelotti ha deciso di premiare il giovane attaccante della primavera classe 2000, autore di una grande stagione.

La novità di giornata è senz’altro la convocazione di Gianluca Gaetano in prima squadra. E’ la sua prima volta tra i ‘grandi’, che aveva già avuto modo di conoscere in estate a Dimaro insieme ad altri suoi colleghi delle giovanili. Ora, però, per il classe 2000 della primavera azzurra è arrivato un impegno importante, la Tim Cup contro il Sassuolo. Per l’attaccante, anche il solo stare seduto tra i grandi campioni della rosa partenopea in panchina, sarà sicuramente un grande onore ed un’emozione unica. Avere l’opportunità di scendere in campo, poi, sarebbe un vero e proprio inatteso regalo. Un regalo non è, invece, la sua convocazione in prima squadra: chiamiamolo, piuttosto, premio.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Napoli-Sassuolo, i convocati di Ancelotti: out Hamsik e Mertens

Convocazione Gaetano, tante reti in stagione

Un premio che Ancelotti doveva verso il ragazzo delle giovanili per l’impegno che, durante questa stagione, sta mostrando e per la continuità di rendimento. Nel campionato primavera, infatti, Gaetano ha messo a segno ben 7 reti, delle quali soltanto una su rigore. In Champions (Youth League) la quota dei gol messi a segno dal 2000 è è ferma addirittura a 5. Le sue grandi doti nel dribbling e nella qualità di palleggio (oltre che di tiro) fanno di lui un talento da preservare nel migliore dei modi e far crescere nei tempi giusti. Per il momento il mister del Napoli lo ha portato ad allenarsi tra calciatori come Mertens, Insigne, Callejon, Milik e via dicendo. Nella prossima stagione, magari, per l’attaccante potrebbe arrivare anche il prestito in qualche squadra di campionato minore per permettergli una gavetta ‘alla Insigne’. Gli azzurri vogliono assicurarsi un futuro campione, sarà il tempo a dire la verità sul suo destino.

LEGGI ANCHE —> Napoli-Sassuolo, sfida difficile al San Paolo: De Zerbi arma degli emiliani


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!