Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Da leone a gattino: cosa succede a Gökhan Inler?

Da leone a gattino: cosa succede a Gökhan Inler?

 

 

di Riccardo Pennisi

Cosa succede a Göhkan Inler? Il ventisettenne svizzero, il colpo dell’estate del mercato del Napoli, non sta rendendo quanto i tifosi, la società e l’allenatore si aspettavano. Eppure doveva essere lui a consentire il definitivo salto di qualità al centrocampo azzurro, che non poteva reggersi in eterno sulla generosità di Gargano.

Ma quello che l’anno scorso era un instancabile macinatore di gioco, quest’anno è sparito sempre di più dalla zona calda del campo, quella dove nascono i palloni destinati ai piedi d’oro di Hamsik, Lavezzi e Cavani. Nessuno mette in dubbio il grande impegno di Inler, che ha dimostrato in più occasioni un grande attaccamento alla maglia, ma è un fatto che quasi mai lo vediamo proporsi attivamente nella metà campo avversaria, né tantomeno gestire il pallino del gioco. Con qualche eccezione, per fortuna, per esempio a Villarreal.

Dato che il periodo di adattamento dovrebbe essere concluso, è il momento di indagare sulle cause di questo calo di rendimento, stupefacente rispetto ai livelli a cui Göhkan ci aveva abituato quando indossava la casacca dell’Udinese. Si tratta della diversità del centrocampo azzurro, dove Inler non si trova più ad essere il giocatore che imposta, ma deve invece mettersi a contenere il gioco avversario per dare una mano alla traballante difesa a tre? O si tratta di una scelta precisa di Walter Mazzarri, che preferisce impiegare lo svizzero in copertura, lasciando spazio a Gargano, invece che consentirgli di proporsi in avanti?

Sta di fatto che lo scarso rendimento di Inler è una delle chiavi per leggere le prestazioni deludenti del Napoli finora. Probabilmente, valorizzando il giocatore svizzero, la squadra azzurra potrebbe trovare quelle alternative necessarie a un gioco che si è fatto davvero troppo prevedibile, se le piccole del campionato riescono a contenerlo con facilità. Magari, una difesa a quattro potrebbe liberare forze per un’azione più incisiva nella parte centrale del centrocampo, in cui Inler sfrutterebbe tutte le sue potenzialità, sacrificando un po’ il gioco sulle fasce che piace tanto all’allenatore, ma che sta dando sempre meno risultati. Göhkan Inler è sotto contratto col Napoli fino al 2016: sarebbe il caso di affrontare il problema prima di quella scadenza.

 

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI? AGGIUNGI NAPOLICALCIOLIVE ANCHE SU FACEBOOK!