Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Cronaca Il fratello di Quagliarella: “Fabio non è un traditore, e chi lo...

Il fratello di Quagliarella: “Fabio non è un traditore, e chi lo ha venduto lo sa”

 

Il fratello di Fabio Quagliarella, Adriano, ha rilasciato un’intervista alle pagine di ‘Tuttosport’. Ecco le dichiarazioni rilasciate dal fratello del calciatore nativo di Castellammare di Stabia: “Si vedeva già da bambino che aveva qualcosa in più degli altri. La nostra cameretta era un museo calcistico. Il poster gigante di Maradona e tantissime foto di noi due, ricordo quelle di Fabio ragazzino con Buffon e Cannavaro, all’epoca già protagonisti del Parma. Pensare che adesso Gigi è un suo compagno fa impressione. Tornando a Maradona, quante volte abbiamo litigato per la sua figurina. Fabio sogna di incontrarlo: magari, come ho letto, succede in finale di coppa Italia. Sarebbe il massimo. L’attaccante spesso è protagonista di gol di pregevole fattura, e al fratello viene chiesto quale sia stato il più bello: “Ne scelgo due, quello da centrocampo con la Sampdoria e quello dello scorso anno di tacco in Udinese-Juventus. Senza  dimenticare quello al Mondiale. Su come hanno preso a Castellammare il gol di Quagliarella al Napoli Adriano risponde: “A Fabio vogliono tutti bene, anche se in caso di vittoria in Coppa Italia. Il gelato Quagliarella comunque c’è tuttora a Castellammare. Pure noi, a casa, ci siamo rimasti male quando ha lasciato il Napoli, siamo sempre stati tifosi azzurri. Il calcio però è così, ora siamo tutti juventini. A ferirci sono state le cattiverie dette su di lui perchè non è stato un traditore e chi lo ha venduto lo sa”.

 

SDC

 

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI? AGGIUNGI NAPOLICALCIOLIVE ANCHE SU FACEBOOK!