Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato I sogni di Mazzarri, fra top-player e nomi noti. Ma il presidente…?

I sogni di Mazzarri, fra top-player e nomi noti. Ma il presidente…?

 

 

di AntonioPapa

 

Nella lista di Mazzarri ci sono diversi big. Il ‘Mattino’ ha stilato un’ulteriore lista della spesa dell’allenatore, che vuole alcuni calciatori ai margini delle squadre importanti ma che hanno già esperienza internazionale da vendere. Vediamo quali sono questi nomi, analizzando la fattibilità degli affari uno per uno.

 

DIFESA – Il primo è il serbo Ivanovic del Chelsea. Mazzarri se ne è innamorato nel doppio confronto contro i londinesi in Champions, lui fu tra i protagonisti della sfida di ritorno. Altro innesto sarebbe Zabaleta del Manchester City, esterno in grado di giocare sia a destra che a sinistra, ma che nella squadra di Mancini non riescono a trovare spazio. Due nomi che fanno scendere sensibilmente le quotazioni di Chivu, ancora in corsa solo perché sarebbe a costo zero.

 

CENTROCAMPO – Ci potrebbe essere un avvicendamento importante in mediana. Walter Gargano potrebbe andar via, per lui c’è qualche offerta importante che il Napoli sta valutando. Anche perché, qualora si prendesse il centrocampista-bomba in grado di formare con Inler una cerniera di altissimo profilo, per Wally non ci sarebbe più spazio. Il mister sogna due calciatori che militano in squadre totalmente fuori portata: Tymoschuk del Bayern Monaco e Diarra del Real Madrid. Due riserve, certo, ma con ingaggi enormi e difficilmente raggiungibili dai parametri del presidente. L’alternativa sarebbe Flamini del Milan, per il quale vale lo stesso discorso fatto per Chivu. Idem per l’esterno, per il quale i nomi sono quelli che girano già da qualche tempo: Kolarov sembra fuori budget, molto più abbordabile Cissokho del Lione (per il quale pare ci sia già stata l’offerta ufficiale).

 

ATTACCO – In avanti dovrebbe tornare Insigne dal Pescara, poi a seconda di come andrà il mercato si deciderà sulla riconferma (uno fra lui e Vargas dovrebbe andare via in prestito). Come erede di Lavezzi pare sfumare la pista Giovinco, per il quale Parma e Juve sparano altissimo, mentre resta ancora in piedi il discorso legato a Jovetic. La questione sembra chiara: i soldi della cessione di Lavezzi verranno girati in prima battuta su altri obiettivi, un difensore e un centrocampista di altissima qualità. Per il resto si vedrà. Insomma, tutti nomi di altissimo profilo, bisogna però capire se De Laurentiis resterà fermo sulle opinioni espresse a Sky qualche giorno fa, prima dell’incontro con Mazzarri (“il tecnico dovrà adeguarsi ai nostri parametri”) o se deciderà di fare uno sforzo per portare alla squadra le forze che servono per puntare agli obiettivi importanti.

 

 

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI? AGGIUNGI NAPOLICALCIOLIVE ANCHE SU FACEBOOK!

 


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!