Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News IL PAGELLONE – I migliori e i peggiori del Napoli secondo i...

IL PAGELLONE – I migliori e i peggiori del Napoli secondo i principali giornali sportivi

 

 

 

 

Una sfilza di 4 impietosi sui principali quotidiani sportivi per molti calciatori azzurri. I più bersagliati sono Donadel, Zuniga ed El Kaddouri; ma anche Pandev e il debuttante Rolando non vengono risparmiati. L’unico a salvarsi è Marek Hamsik che da una forte scossa ad inizio ripresa ma nulla più.

 

 

CORRIERE DELLO SPORT

 

IL MIGLIOREHamsik 5,5– Tenta di cambiarla a modo suo, prendendosi le responsabilità, spruzzando vivacità e dando un senso alla manovra. Poi evapora.

 

IL PEGGIORE:

Zuniga 4 – La serataccia in due «fotografie»: prima sparacchia il pallone del pari alla curva e infine concede il raddoppio con un liscio clamoroso.

El Kaddouri 4 – Un avvio incoraggiante ma s’inabissa in fretta in un contesto che sembra ancora troppo grande per lui.

Pandev 4 – Dov’è? Eppure il destro che apre la serata indurrebbe all’ottimismo. Sbagliato.

 

 

 

LA GAZZETTA DELLO SPORT

IL MIGLIOREHamsik 6.5 Entra nel secondo tempo e la partita vive delle sue giocate per un quarto d’ora. Sbaglia il gol del pari.

             

IL PEGGIORE:

Rolando 4,5 E’ da rivedere, sicuramente, perché se le sue qualità difensive sono quelle viste nel giorno dell’esordio, allora non è stato un buon affare.

Donadel 4,5 Se si fosse limitato alla sola interdizione, forse qualcosa di meglio l’avrebbe potuta fare. Ma nel momento in cui ha deciso d’illuminare il gioco, allora il crollo è stato totale.

Zuniga 4,5 La peggiore prestazione da quando è a Napoli. Viene travolto da Raijtoral che gli va via ad ogni accelerazione. Lui e De Sanctis collaborano sul raddoppio dell’esterno ceko.
El Kaddouri 4,5 Averlo presentarlo come il vice Hamsik, probabilmente, non sarà stata un’intuizione vincente. Prova qualche giocata nel primo tempo, ma nulla di eccezionale.

Pandev 4,5 Un solo tiro in porta, in avvio di partita. Per tutto quanto il resto della partita rimane anonimo, nel senso che non entra mai nel vivo dell’azione.

 

 

IL MATTINO

IL MIGLIOREHamsik  6: Appena entra accende la luce, va al tiro, si carica la squadra sulle spalle, rifinisce un paio di palloni interessanti, Almeno prova a dare la scossa, anche lui però si perde e si demoralizza con il passare dei minuti. Però è l’unico a mettere in questa gara l’intensità da campionato.

 

IL PEGGIORE:

Donadel 4: In mezzo al campo contro avversari veri sparisce, non ha il ritmo giusto, viene completamente sovrastato dai centrocampisti avversari. Esce tra i fischi (26’ st Inler sv: entra troppo tardi, paradossalmente con lui in campo arrivano gli altri due gol del Viktoria ma le colpe non sono certo sue).

Dzemaili 4: Un clamoroso passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni. Mai in partita, non ha caratteristiche e personalità per giocare in mezzo da regista, senza Inler e Behrami al fianco è completamente la brutta copia, sbaglia tutto. lui si perde. Sbaglia un’enormità di passaggi.

Zuniga 4: Confusionario, inconcludente, addirittura dannoso. Sbaglia clamorosamente nell’azione del gol del raddoppio del Viktoria, non dà mai sicurezza in fase difensiva e stavolta combina poco anche quando va a spingere sulla fascia. Una delle peggiori gare in azzurro.

El Kaddouri 4: A certi livelli è impresentabile. Contro il Viktoria Plzen è arrivata la conferma: gioca pochissimi palloni e lo fa nel peggiore dei modi. Una cosa è entrare nel finale è garantire dieci minuti, un’altra è giocare dall’inizio da vice Hamsik. Lascia il posto in campo a Calaiò.

 

LEGGI LE PAGELLE BY NAPOLICALCIOLIVE

 

A.I.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!