Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Jorginho nel mirino di Manchester City e United: sabato l’agente al ‘San...

Jorginho nel mirino di Manchester City e United: sabato l’agente al ‘San Paolo’

Jorginho
Jorginho © Getty Images

Non è un mistero in casa Napoli che Jorginho sia riuscito a catalizzare su di se l’attenzione di alcuni club di grosso calibro. Merito delle tre annate, compresa quella in corso, che lo hanno visto come il calciatore capace di giocare in maniera efficace il maggior numero di palloni. Dal punto di vista della qualità l’italo-brasiliano è migliorato notevolmente da quando è approdato al Napoli quattro anni fa. Così come è riuscito a trovare anche con maggiore frequenza la via del gol grazie al fatto di poter disporre della possibilità di calciare i rigori. Quello di segnare di più era un proposito che lo stesso Jorginho aveva sempre sottolineato di voler attuare. Secondo ‘Il Corriere del Mezzogiorno’, domani sera al San Paolo per Napoli-Lazio sarà presente anche il procuratore del regista azzurro, Joao Santos. E questo allo scopo di incontrare la dirigenza della società di Aurelio De Laurentiis per parlare del rinnovo del contratto.

Jorginho © Getty Images

Calciomercato Napoli, Jorginho piace alle due di Manchester

L’accordo in essere con il Napoli scade attualmente il 30 giugno 2020. Ma appena qualche mese fa lo stesso Joao Santos aveva detto che qualsiasi discorso sarebbe stato rimandato al termine della stagione. Questo per poter valutare anche eventuali opportunità che dovessero presentarsi a Jorginho. Secondo ‘Il Corriere del Mezzogiorno’, sul 26enne ex regista del Verona ci sarebbero sia il Manchester United (che ci avrebbe provato anche per Ghoulam) che il Manchester City. E le grosse disponibilità di entrambe le compagini inglesi potrebbero dare adito alle richieste del Napoli, che per Jorginho prenderebbe in considerazione solamente delle proposte economiche dai 40 milioni di euro a salire. Il giocatore comunque non si è mai lasciato condizionare da queste voci e ha sempre fatto capire di essere disposto con grande motivazione a proseguire la sua avventura in maglia azzurra.