Home Interviste & anteprime @NCLiveCom @NCL – Scommesse Napoli, l’iniziativa “scommetti contro la Juve” diventa benefica: “Donerete...

@NCL – Scommesse Napoli, l’iniziativa “scommetti contro la Juve” diventa benefica: “Donerete al Pausilipon”

scommesse napoli beneficenza
La pagina Facebook – Scommetti contro la Juve per beneficenza

Circola in rete in queste ore un’idea, a suo modo geniale, da parte di alcuni tifosi del Napoli, per “fermare” la Juventus. Un mix di scaramanzia al contrario e di legge dei grandi numeri: scommettere sistematicamente sulla vittoria dei bianconeri in campionato, partendo da una cifra base di 5 o 10 euro, reinvestendo l’eventuale somma vinta nella partita successiva, puntando sulla “impossibilità” di riscuotere sempre e comunque. Un modo per provare a sorridere in entrambi i casi. Se la “gufata” ha successo, si può sperare che il Napoli possa beneficiarne (e pazienza per la irrisoria cifra iniziale investita e persa); se la Juventus continua a vincere imperterrita, a fine stagione si può pensare di racimolare un piccolo gruzzoletto per lenire la delusione.

Scommesse Napoli, l’idea di puntare per la Juve diventa benefica: “Proventi al Pausilipon”

Da oggi le scommesse Napoli hanno un’altra intenzione: diventano scommesse a perdere! L’iniziativa “La dovete pagar€ ha iniziato a circolare dal gruppo Facebook ‘UltrAmici’. Da questi, al gruppo ‘Soviet Sarrista’, da dove poi si è sparsa su diverse bacheche del social network. Ma qualcuno la stava portando avanti in solitaria già da un paio di settimane, come testimonia anche il suo profilo Facebook. Si tratta del 30enne napoletano Aurelio Ubaldi, il quale, oltretutto, vorrebbe utilizzarla a scopi benefici. Suggerendo che all’eventuale raggiungimento, da parte di ognuno, della quota di almeno 50 euro, la cifra venga poi devoluta alla Fondazione Santobono-Pausilipon tramite bonifico, Paypal o carta di credito. Una donazione che andrebbe direttamente alla struttura, senza ulteriori passaggi di mano, onde evitare spiacevoli equivoci. Aurelio ha provveduto alla creazione di un apposito gruppo Facebook, per pubblicizzare il più possibile la sua idea in giro per la rete. “Quest’anno non ho azzeccato nemmeno una scommessa, o le ho perse soltanto per una partita – racconta a Napolicalciolive.com – Per la legge dei grandi numeri, una dovrò tornare a sbagliarla…Oltre alla componente ludica, ho pensato poi che sarebbe bello se questi soldi possano poi restare in una realtà locale, per sviluppare un’eccellenza del nostro territorio, ed evitare che poi finiscano altrove, in chissà quale calderone. Ho iniziato a parlarne a degli amici fidati, i più antijuventini del globo (ride, ndr), prima per gioco, quindi cercando di coinvolgere più gente possibile con una finalità seria. Con un importo simbolico, si può provare a fare del bene, creando un circolo giocoso e virtuoso”. La più classica delle iniziative win-win: comunque vada, sarà un successo. Se poi la Juventus le vince tutte ma perde lo scontro diretto allo Stadium…

a cura di Nicola Lo Conte

 


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!