Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli-Chievo, Sarri: “Dubbio Milik. Futuro? Non lascerò mai…

Napoli-Chievo, Sarri: “Dubbio Milik. Futuro? Non lascerò mai…

Napoli-Chievo, Sarri
Napoli-Chievo, Sarri

 

Napoli-Chievo 2-1, con i minuti finali che hanno mandato il ‘San Paolo’ in delirio. Intervenuto a ‘Sky Sport’, Sarri ha così commentato la prova dei suoi, che restano nella scia della Juve: “Ci fa piacere aver dato un risultato logico dopo questa partita dominata. Il loro gol viene fuori da un unico errore. A questo aggiungi poi i due pali, ma alla fine è giunto il risultato giusto”.

MILIK – “Le sue prestazioni mostrano quanto sia stata pesante la sua assenza in questa stagione. Può giocare titolare in ogni nostro modulo. L’unico limite è rappresentato dai 12-13 mesi persi d’allenamento. L’unico problema quindi è il minutaggio, ma per ora regge alla grande gli spezzoni di partita. Diawara? Si vedeva che il ragazzo stava tornando sui propri livelli in queste settimane”.

VITTORIA SCUDETTO – “Napoli scarico mentalmente? E’ una vostra opinione. E’ un momento in cui le scelte negli ultimi 20 metri non sempre sono ottime, e rientra anche nella normalità di un campionato che dura 10 mesi. E’ quasi inevitabile. Sono convinto che tra due domeniche le cose cambieranno”.

Napoli-Chievo, Sarri come un tifoso: “Quei quattro minuti…”

L’emozione del finale è stata incredibile e Sarri ringrazia i propri tifosi, per poi parlare di futuro: “I quattro minuti dei due gol sono il motivo per il quale vale la pena fare il nostro lavoro. Di questa gara mi restano due sensazioni. La squadra ha ben risposto al primo gran caldo stagionale. I ritmi infatti sono stati alti. La seconda riguarda il pubblico, che ci ha portato tre punti. Dopo il gol di Milik si annusava che molto probabilmente l’avremmo vinta”.

FUTURO – “Lasciare Napoli? Emotivamente non lo farò mai. Sinceramente in questo momento non mi interessa parlare di contratto. Con calma faremo valutazioni sul prossimo anno, e magari è il presidente che non mi vuole più tenere (ride ndr)”.