Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Mercato Napoli, Grassi ed Inglese i primi innesti: cosa farne?

Mercato Napoli, Grassi ed Inglese i primi innesti: cosa farne?

Alberto Grassi ©Getty Images

Il Napoli si ritroverà al prossimo precampionato con già due innesti sicuri nella sua rosa. E questo a prescindere da chi sarà l’allenatore, tra un Sarri propenso a lasciare ed un Ancelotti in rampa di lancio. Farà ritorno tra le fila azzurre Alberto Grassi, reduce da un ottimo campionato vissuto con la maglia della SPAL. E raggiungerà il centro tecnico di Castel Volturno anche Roberto Inglese, dopo essere stato acquistato al termine della scorsa sessione di calciomercato estivo salvo poi essere lasciato al Chievo. Per entrambi la Serie A che si è chiusa ieri è stata molto buona a livello personale ed anche di squadra, con la salvezza dei rispettivi club. Anche il Chievo si è guadagnato la permanenza in Serie A, grazie proprio ad un gol di Inglese che ha piegato il Benevento. Tutti e due ora vestiranno la maglia del Napoli con la convinzione di poter dare una mano e di risultare utili alla causa azzurra.

Inglese Napoli, la grande occasione

Inglese Napoli
Inglese Napoli, che chance per la punta pugliese © Getty Images

Del resto per entrambi il club di Aurelio De Laurentiis ha speso in totale 18 milioni di euro (8 per Grassi e 10 per Inglese). Il centrocampista 23enne emerso nell’Atalanta viene da 3 reti segnate in 28 presenze. Grassi è riuscito ad imporsi a partire da novembre, dopo aver superato un difficile inizio di stagione anche a causa di un infortunio. E dopo due prestiti (l’anno scorso era stato girato a titolo temporaneo proprio all’Atalanta, ma con poca fortuna) è intenzionato ad esplodere ed a recuperare un pò di tempo perso. Discorso diverso per Inglese, il quale a 26 anni approderà un pò tardi in una big. Ma lui stesso ha fatto sapere ieri di aver meritato questa occasione e di essere deciso a giocarsi tutte le proprie possibilità. Il rischio di fare la fine di Pavoletti però è concreto, in una squadra che può vantare come terminali offensivi gli inavvicinabili Mertens e Milik. Undici reti segnate in 33 presenze di campionato (12 contando anche la Coppa Italia) rappresentano comunque un buon biglietto da visita. Sarà quantomeno doveroso valutare entrambi i giocatori a Dimaro per poter stabilire se sono pronti ad entrare nei meccanismi del Napoli.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!