Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Calciomercato Napoli, a giugno sarà rivoluzione: 200 milioni per quattro giocatori

Calciomercato Napoli, a giugno sarà rivoluzione: 200 milioni per quattro giocatori

milan-napoli diretta
Milan-Napoli in diretta, torna Allan © Getty Images

Il Napoli proverà a rivoluzionare la rosa in vista della prossima stagione. Dopo l’ormai imminente addio di Marek Hamsik, in estate potrebbero partire anche quattro calciatori per un incasso di circa 200 milioni da reinvestire sul mercato. 

 Si lavora già per la prossima finestra di calciomercato. Il Napoli non intende stare a guardare e, per anticipare le big d’Italia e d’Europa, starebbe già pensando alle prossime mosse di calciomercato. In arrivo in estate una mini-rivoluzione per quanto riguarda la rosa azzurra con Allan, Mertens, Inglese e Hysaj pronti a salutare definitivamente la squadra partenopea. Il primo, nel mirino del PSG, avrebbe già un accordo con la squadra francese per il prossimo anno. E, come svelato dall’edizione di Tuttosport, anche il ds Giuntoli con quello dei parigini Antero Henrique avrebbe già stipulato la possibile cessione sulla base di 100 milioni con altri 30 di sponsor della Qatar Airways. Il folletto belga, invece, lascerebbe Napoli con il pagamento da parte di un club cinese della clausola rescissoria pari a circa 25 milioni, mentre il terzino albanese porterebbe nelle casse dei partenopei altri 30-35 milioni. Infine, l’attaccante Roberto Inglese, attualmente in prestito al Parma, piace molto all’Atalanta: la valutazione del giocatore è di circa 20 milioni. La somma dell’estate associata a quella di Marek Hamsik (20 milioni) porterebbe a De Laurentiis circa 200 milioni da reinvestire immediatamente per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione sempre sotto la gestione Ancelotti. 

 

Calciomercato Napoli, i quattro rinforzi dell’estate

Lozano, Almendra, Fornals e Immobile: questi potrebbero essere i nomi dei quattro possibili acquisti dell’estate del Napoli 2019-2020. I primi tre sarebbero stati già accostati dalla società partenopea a gennaio per trovare un accordo in vista di giugno. L’attaccante della Lazio, originario di Torre Annunziata, infine, è da sempre un pallino del presidente De Laurentiis, che lo avrebbe già voluto vedere in maglia azzurra negli anni scorsi.