Home Rubriche Napoli, ancora striscioni in città: “Carletto ultimo prescelto per prendere in giro…”

Napoli, ancora striscioni in città: “Carletto ultimo prescelto per prendere in giro…”

CONDIVIDI

Gli ultras della squadra partenopea hanno esposto alcuni striscioni per le strade di Napoli per gridare ancora il loro disappunto contro la gestione De Laurentiis

Tra poche ore il Napoli scenderà in campo a Frosinone, ma la situazione nella città partenopea non è delle più tranquille. Questa notte per le strade di Napoli sono apparsi diversi striscioni degli ultras azzurri a Piazza Plebiscito e in via Marina che recitano così: “Carletto ultimo prescelto a prendere in giro tutti senza un vero progetto”. La prima stagione di Ancelotti è stata giudicata fallimentare nonostante il secondo posto in classifica che darà così accesso, ancora una volta, alla qualificazione alla prossima edizione di Champions League. La doppia eliminazione in Coppa Italia e in Europa League contro l’Arsenal non è stata digerita molto bene dai sostenitori della compagine azzurra, che avrebbero voluto almeno centrare la finale della competizione europea in programma a Baku.

Napoli, l’analisi di Carlo Ancelotti

Proprio nella giornata di ieri durante la conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Frosinone Carlo Ancelotti ha rilasciato alcune dichiarazioni sul malcontento generale: “Vedo un ambiente troppo negativo. Si parla di fallimento, ma nessuno aveva detto all’inizio della stagione che avremmo vinto lo scudetto o la Champions. L’unico rimpianto vero è la Coppa Italia. In campionato siamo secondi e questo significa che la squadra è stata competitiva. Sento dire che il Napoli non corre, ma è un falso storico, un’informazione sbagliata che viene data alla gente”.