Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Bologna-Napoli 3-2, tabellino e pagelle del match: Luperto da rivedere

Bologna-Napoli 3-2, tabellino e pagelle del match: Luperto da rivedere

Bologna-Napoli primo tempo
Bologna-Napoli ©Getty Images

Finisce con una sconfitta il campionato 2018-2019 del Napoli. Al Dall’Ara finisce 3-2 per il Bologna grazie alla doppietta di Santander e la rete di Dzemaili: per gli azzurri reti di Ghoulam e Mertens.

Bologna-Napoli 3-2, le pagelle del match

Karnezis 6 – il portiere greco, ancora titolare, non può nulla sui due gol subiti cercando di salvare il risultato in più occasioni.

Malcuit 6 – questa sera meno brillante del solito, il terzino francese non è imprevedibile sulla fascia destra come ha dimostrato in passato

Albiol 6 – cerca di guidare il reparto difensivo senza però la sua intesa con Koulibaly mancano gli automatismi nella retroguardia azzurra.

Luperto 5 – prestazione da dimenticare per il giovane centrale leccese. Sul primo gol si dimentica Santander nell’area piccola, poi nella ripresa non è attento in chiusura su Dzemaili. Ora pochi giorni di riposo, poi si aggregherà ai pre-convocati dell’Italia Under 21.

Ghoulam 6,5 – torna al gol dopo tantissimi mesi. Il terzino algerino è tornato pimpante come ai tempi migliori. Un nuovo rinforzo in vista della prossima stagione per Carlo Ancelotti.

Verdi 5,5 – da titolare contro la sua ex squadra, soltanto qualche guizzo interessante per l’esterno azzurro senza incidere più di tanto

Fabian 6,5 – l’ultimo a mollare per la squadra azzurra. Il talento spagnolo regala un assist vincente per Ghoulam. Pressa e prova a dare geometrie utili nella zona centrale del campo.

Zielinski 6 – schierato da centrocampista centrale al posto dello squalificato Allan, il polacco sbaglia quasi sempre la scelta portando troppo palla senza legare il gioco.

Insigne 5,5 – ancora sottotono la prova del talento di Frattamaggiore che non inquadra lo specchio della porta. Sul secondo gol del Bologna è protagonista in negativo perdendo una palla delicata a centrocampo. (64′ Mertens 6,5 – entra e cambia il volto alla sfida. Ancora una volta il folletto belga è decisivo in zona gol mostrando affidabilità e freschezza in area di rigore).

Younes 6 – una partita nella partita per il talento tedesco, schierato inizialmente dietro Milik. Poi nella ripresa Ancelotti lo sposta sull’esterno dove l’ex Ajax regala giocate interessanti e l’assist vincente per il 2-2 di Mertens (84′ Gaetano sv)

Milik 5,5 – si danna l’anima muovendosi su tutto il fronte d’attacco senza trovare la via del gol neanche al Dall’Ara. Comunque è abbastanza positiva la stagione del centravanti polacco, che è tornato su buoni livelli dopo i vari infortuni al ginocchio.

Bologna-Napoli 3-2, il tabellino del match

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili (84′ Destro), Pulgar, Soriano (83′ Svanberg); Orsolini, Palacio (85′ Krejci), Santander.
A disp. Da Costa, Santurro, Calabresi, Helander, Nagy, Corbo, Paz, Valencia, Falcinelli.
All.: Mihajlovic

NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Raul Albiol, Luperto, Ghoulam; Verdi (64′ Callejon), Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne (63′ Mertens); Younes (84′ Gaetano), Milik.
A disp. Meret, D’Andrea, Hysaj, Maksimovic, Zedadka, Gaetano.
All.: Ancelotti

MARCATORI: 43′ e 88′ Santander, 45′ Dzemaili, 59′ Ghoulam, 77′ Mertens
AMMONITI: Zielinski