Home Napoli News De Laurentiis prepara la rivoluzione: Callejon e Mertens i primi a pagare

De Laurentiis prepara la rivoluzione: Callejon e Mertens i primi a pagare

De Laurentiis studia la rivoluzione di gennaio: Callejon e Mertens subito via. A rischio anche la fascia di Insigne, Allan e Koulibaly.

Una guerra che rischia di lasciare parecchi strascichi. Aurelio De Laurentiis non ha abbozzato e ha intenzione di reagire con veemenza all’affronto dei suoi calciatori, che hanno disertato il ritiro e hanno sollevato un polverone senza precedenti. A pagare saranno i senatori, quelli che hanno guidato la rivolta, con Callejon e Mertens verso l’addio già a gennaio.

Giocatori Napoli
Giocatori Napoli (Getty Images)

La rivoluzione di De Laurentiis: Callejon e Mertens via a gennaio

Le prime intenzioni già palesate da De Laurentiis sono quelle di tutelarsi legalmente: richiesta di danni di immagine ai calciatori e la denuncia alla procura federale, per una multa che potrebbe decurtare del 5% lo stipendio lordo per cifre che oscillano dai 25 ai 50mila euro a testa. Ma il primo segnale forte potremmo vederlo già nella prossima sfida di campionato. Lorenzo Insigne potrebbe perdere la fascia, l’antipasto di sei mesi che si preannunciano da separato in casa. Poi toccherà a Mertens e Callejon, in scadenza di contratto a giugno, che potrebbero essere ceduti già a gennaio per non perderli a zero in estate. Quando invece potrebbero andar via gli altri esponenti principali dell’epopea sarriana. Il capopopolo Allan, ma anche Koulibaly e lo stesso Insigne sono in lista di sbarco, all’insegna di una rifondazione totale. E poi c’è il capitolo Ancelotti, col quale i rapporti non sono idilliaci. Per il momento l’allenatore è rimasto in sella, ma l’armonia dello spogliatoio ormai si è rotta e la sua posizione non è per niente salda. Una mancata vittoria contro il Genoa potrebbe portare anche a un clamoroso ribaltone in panchina.