“Ho indossato una XL per sembrare più magro”, l’azzurro torna su un vecchio tormentone

0
539

Il centrocampista del Napoli Stanislav Lobotka ha parlato a Pravda.sk ironizzando su un vecchio tormentone e scherzando a proposito delle nuove maglie della Slovacchia. La sua battuta ha divertito i tifosi azzurri

Luciano Spalletti lo ha soprannominato “Cinghialotto”, e in effetti il nomignolo del suo allenatore calza alla perfezione. Il centrocampista del Napoli Stanislav Lobotka ha effettivamente quel fisico da “tracagnotto”, ma arcigno e vivace. Difficile da buttare giù, sicuramente di impostazione fisica “massiccia“. E proprio sul fisico del regista azzurro si è parlato tanto, e non sono mancate le polemiche.

lobotka
“Ho indossato una XL per sembrare più magro”, l’azzurro torna su un vecchio tormentone (LaPresse)

All’epoca di Gattuso Lobotka non giocava mai: Rino lo fece praticamente fuori, e si parlava molto dei “chili” del giocatore. Nelle sue rare apparizioni, ma anche in qualche foto dagli allenamenti, “Lobo” appariva sicuramente in sovrappeso. Non sfuggiva un po’ di “pancetta” poco consona a un atleta, evidenziata comunque dalle aderentissime maglie che il Napoli utilizzava all’epoca. Ma due indizi facevano una prova, e in tanti collegarono lo scarso utilizzo del calciatore proprio alla sua forma fisica: dibattito aperto, perché per alcuni il sovrappeso non era causa, ma effetto. Vale a dire della scarsa (o meglio nulla) considerazione di Gattuso. Per altri invece, i più critici, la “pancetta” di Lobotka era la causa della sua esclusione dalle rotazioni. In realtà sembra più plausibile la prima ipotesi, visto che l’attuale tecnico del Valencia fece fuori senza troppi complimenti anche un altro pilastro del Napoli attuale, vale a dire Amir Rrhamani.

Lobotka ironizza ancora sul suo peso

In ogni caso l’addio di Rino e l’arrivo di Spalletti ha eliminato ogni problema: Lobotka è diventato subito un giocatore importante (complice l’infortunio di Demme a luglio del 2021) e quei chili di troppo sono subito scomparsi. Oggi la sua forma è invidiabile, anche se traspare una certa tendenza del giocatore alle rotondità. E’ simpatico vedere come lui stesso ha ironizzato su questo argomento. Lo ha fatto a Pravda.sk, alla quale ha rilasciato alcuni commenti a proposito delle nuove maglie della Slovacchia, la sua nazionale:

Lobotka esulta al gol contro l'Hellas Verona
Lobotka esulta al gol contro l’Hellas Verona (LaPresse)

“Ho indossato una XL per sembrare più magro – ha detto il centrocampista scherzando – tanto lo so che qualcuno mi farà una foto mentre corro e dirà che sono di nuovo ingrassato”. Lobotka scherza su un argomento che evidentemente lo ha ferito. Non è la prima volta, infatti, che parla delle sue condizioni fisiche e i relativi commenti. Ma l’arma dell’autoironia è la migliore, e del resto la risposta migliore arriva sul campo. Il rendimento dello slovacco è eccezionale, ed è ormai il regista insostituibile del Napoli di Spalletti.