“Penalizzazione”, Juventus: lo scenario è clamoroso

Gli sviluppi relativi all’inchiesta plusvalenze potrebbero prendere una piega inaspettata. La Vecchia Signora, infatti, rischia una grossissima penalizzazione.

L’indiscrezione è stata svelata da un ex calciatore durante una recente intervista.

Agnelli Elkann
John Elkann e Andrea Agnelli, ex presidente della Juventus – napolicalciolive.com

Questa notizia potrebbe modificare pesantemente i piani per il futuro dei bianconeri.

Il futuro della Juventus passa anche dal mercato

Non accennano a placarsi le voci sui provvedimenti a cui rischia di andare in contro la Juventus a seguito dell’indagine Prisma, con la società indagata per alcune incongruenze nei bilanci e per plusvalenze fittizie. L’indagine ha portato alle dimissioni del vecchio Cda bianconero e del cambio alla presidenza con Gianluca Ferrero che ha preso il posto del dimissionario Andrea Agnelli. Nonostante in un primo momento sembrava che la squadra, dal punto di vista sportivo, ne potesse uscire indenne, la riapertura delle indagini ha gettato nuovamente ombre sul futuro della Vecchia Signora.

Agnelli Juventus
Andrea Agnelli, ex presidente della Juventus – napolicalciolive.com

La nuova dirigenza è pronta a difendersi strenuamente e a limitare i possibili danni al progetto sportivo ma non sarebbero da escludere possibili ripercussioni sul bilancio a disposizione e sulla morsa del Financial Fair Play. Per questo gli uomini mercato della Juve stanno sondando il terreno alla ricerca di eventuali occasioni. Nelle ultime settimane sono stati fatti tanti nomi per il centrocampo bianconero. Tra i nomi più gettonati quelli degli argentini Mac Allister e De Paul. Il primo, con ogni probabilità, si muoverà solo in estate e il Brighton difficilmente farà sconti. Per l’ex Udinese la pista sembra invece meno complicata. Non è da escludere l’ipotesi prestito, magari pluriennale, con un riscatto fissato a cifre più basse rispetto ai 35 milioni richiesti dai Colchoneros. L’eventuale cessione di McKennie, inoltre, potrebbe cambiare i piani bianconeri e la disponibilità economica.

Stangata in arrivo per la Juventus: indiscrezione clamorosa

A complicare ogni possibile discorso sui colpi più costosi si aggira l’incombenza di possibili provvedimenti nei confronti della Juventus. Negli ultimi giorni è iniziata a circolare un’indiscrezione che potrebbe segnare il futuro dei bianconeri. A dichiararla un ex calciatore di Serie A. Si tratta di Lorenzo Amoruso, ex difensore di Bari e Fiorentina passato anche dai Rangers di Glasgow. Amoruso ha parlato a Radio Bruno sganciando una bomba inaspettata.

Amoruso Rangers
Lorenzo Amoruso, ex difensore di Fiorentina, Bari e Rangers – napolicalciolive.com

L’ex difensore italiano, infatti, ha affermato come la Vecchia Signora possa incorrere in una pesante penalizzazione nella prossima stagione. Ecco le sue parole: “Mi hanno detto che la Juventus finirà la stagione senza sanzioni e nella prossima partirà con 30 punti di penalizzazione. Questo è quello che mi hanno riferito, probabilmente starò dicendo una stupidaggine ma mi è stato detto questo: non vogliono alterare il campionato attuale e mi sembra anche giusto“.

Nessun provvedimento, dunque, nel corso di questa stagione ma il grosso handicap previsto per la seguente potrebbe cambiare totalmente i piani della Juventus.