Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Cronaca Mazzarri: “Domani bella partita, Campagnaro mi ha confidato una cosa. Basta critiche...

Mazzarri: “Domani bella partita, Campagnaro mi ha confidato una cosa. Basta critiche a Maggio”

 

CLICCA QUI PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI!

 

Nella consueta conferenza stampa prepartita, è intevrvenuto il tecnico azzurro Walter Mazzarri che ha voluto parlare dello stato di forma della propria squadra e dell’imminente big match contro la Roma. Ecco le sue parole: “Questa sosta natalizia ha fatto bene un po’ a tutti. Ho trovato bene i miei ragazzi. Non so ancora se gioca Insigne, l’ho visto bene ieri, ma anche Pandev è in forma. Edi l’ho ritrovato pimpante come al solito. Anche Zeman è copntento che Insigne si sta affermando in una piazza difficile e in una categoria superiore, cosa non troppo semplice. Questo ragazzo sta crescendo oltre le aspettative“.

OBBIETTIVI DEL 2013 – “Come allenatore penso alla partita successiva, ora giochiamo con la Roma che ha fatto cinque vittorie e solo una sconfitta nelle ultime gare. Ci sarà molta gente al San Paolo, ora pensiamo ai giallorossi, poi si vedrà. La Roma ha fatto dei grandi acquisti, ci sono giovani e i campioni, ha investito molto. Il gioco di Zeman è propositivo, le idee sono importanti”.

RAZZISMO – “Rispetto ai cori antinapoletani è diverso. Le offese che si sentono negli stadi vanno altrettanto punite. L’episodio di Boateng è capitato in un’amichevole, in una partita ufficiale c’è più gente e gli insulti si sentono di meno. Prenderei dei provvedimenti, andrebbero sospese le gare. Di mercato, invece, non voglio parlare”.

SULLA DIFESA“Quelli che hanno giocato a Siena stanno dimostrando di poter far ancora bene, sono calciatori esperti e proprio domani sono curioso di vedere come si comporterà la mia difesa, ma dipenderà molto da come la proteggerà il centrocampo. Su Campagnaro dico solo che se uno ha un contratto mi basta sapere quello. Do per scontato che Campagnaro darà sempre il massimo fino alla fine del contratto. Mi ha guardato negli occhi e mi ha detto che darà il massimo fino a che giocherà nel Napoli. L’ho visto in forma a Siena, per il resto non voglio pensare a nulla”.

CHIAVE TATTICA – “I giocatori già sanno quello che devono fare, soprattutto Maggio perchè mi conosce da una vita. Balzaretti è forte dalle sue parti, ma poi c’è anche Totti. Sono contento del gol che Maggio ha fatto a Siena, ha avuto critiche esagerate, è stato messo in discussione anche per strada e questo l’ho saputo. Domani non si affrontano Mazzarri e Zeman, ma Napoli e Roma. Sarà una bella partita, sono due squadre molto pimpanti”.

M.D.A.



Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!