Vergogna Napoli – Due tifosi ucraini accoltellati nella notte

0
150

carabinieri

 

Dopo i fatti incresciosi di Siviglia ora è Napoli a finire sotto i riflettori. Stasera gli azzurri si giocheranno gran parte delle proprie chance di qualificazione al ‘San Paolo’, mentre nella notte un gruppo di folli (non chiamiamoli tifosi) criminali ha preso di mira i tifosi della Dinamo Kiev presenti in città. Gruppetti armati a caccia di vittime, trovate in due ucraini nei pressi della Federico II al Corso Umberto.

La vergogna sale dal ventre di Napoli, con i due colpiti in una delle zone più rappresentative. Il tutto è accaduto poco dopo le 20.00 di ieri, in due occasioni ravvicinate ma separate. Precisamente al Corso Umberto un uomo con indosso una sciarpa della Dinamo viene avvicinato da un gruppo di criminali, che l’accoltellano a una coscia e all’addome. Poco dopo e a breve distanza, lo stesso episodio si ripete in fotocopia. In questo caso le ferite sono meno gravi ma per nessuno dei due tifosi, ricoverati in ospedale, c’è pericolo di vita.