Home Le Rubriche di napolicalciolive.com IL DIGIUNO – Insigne, il gol manca da due mesi

IL DIGIUNO – Insigne, il gol manca da due mesi

Attaccante Napoli
Lorenzo Insigne © Getty Images

Ci ha provato con giocate di classe, ma alla fine il gol non è arrivato. Nell’ultima gara di Serie A contro la Lazio Lorenzo Insigne ha deliziato il pubblico con tiri dalla distanza, che però non hanno avuto l’effetto desiderato. L’ultima rete del talento di Frattamaggiore in maglia azzurra risale allo scorso 23 dicembre, circa due mesi fa, durante il match di campionato contro la Sampdoria: da lì soltanto due assist per l’attaccante del Napoli. Contro il Lipsia Sarri potrebbe farlo riposare per la sfida di domenica prossima contro la SPAL: dopo Mertens e Callejon è arrivato il suo turno.

Lorenzo Insigne © Getty Images
Lorenzo Insigne © Getty Images

Napoli, i numeri di Insigne

Dieci gol e otto assist in 32 partite giocate, è questo lo score stagionale di Lorenzo Insigne, che già a partire da domani sera vorrebbe incrementare questi numeri. Nella scorsa stagione il talento campano mise a segno ben 18 gol in campionato in 37 partite arrivando complessivamente a quota 20 tra Coppa Italia e Champions. Negli ultimi anni Insigne è diventato indispensabile nello scacchiere di Maurizio Sarri, che ha esaltato le sue qualità nel 4-3-3 impiantato tre stagioni fa nella città partenopea. Con il tecnico toscano fin da subito Insigne ha instaurato un rapporto genuino, anche ricco di scontri come quello di Bergamo dopo la sostituzione contro l’Atalanta, ma leale e vero come dimostrano le dichiarazioni dello stesso allenatore del Napoli a Premium Sport: “Gli ho detto di mettersi a sedere e di non rompere i c…. Ma non c’è stato niente di strano, le litigate tra me e lui in settimana sono la norma, magari per un rigore in partitella, sono all’ordine del giorno per noi”.