Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Calciomercato Napoli, a giugno tanti arrivi. Chi resterà in azzurro?

Calciomercato Napoli, a giugno tanti arrivi. Chi resterà in azzurro?

Jorginho, Liverpool
Jorginho, Liverpool © Getty Images

CALCIOMERCATO NAPOLI ACQUISTI CESSIONI/ La sosta per le nazionali ha focalizzato l’attenzione dei media anche sulle trattative di calciomercato nate o imbastite in questo periodo. Il Napoli deve fare i conti con l’addio di Pepe Reina e la ricerca di un sostituto valido per sostituire il portiere spagnolo. Nel frattempo oltre al ruolo di estremo difensore, sono tantissime le voci di mercato che coinvolgono la società azzurra. Da Balotelli a Torreira, si lavora su ogni reparto per migliorare una rosa di qualità che ha bisogno di qualche ulteriore innesto per continuare a competere con la Juventus. Ma Cristiano Giuntoli deve fare i conti anche con gli arrivi già previsti per giugno. Sono infatti almeno sei gli elementi che il ds e Maurizio Sarri, se arriverà il tanto atteso rinnovo, dovrà valutare per il futuro. Da una parte ci sono i rientranti dai prestiti, dall’altra giocatori già bloccati a gennaio.

Calciomercato Napoli, Grassi e i prodotti del vivaio da valutare

Grassi in azione
Alberto Grassi © Getty Images

Il primo da valutare sarà Alberto Grassi, reduce da una brillante stagione con la maglia della Spal. Il centrocampista ex Atalanta è riuscito finalmente a trovare quella continuità necessaria per dimostrare di essere un giocatore valido e recuperare mentalmente e fisicamente dall’infortunio che gli ha tarpato le ali in maglia azzurra. In una squadra impegnata nella lotta per non retrocedere, Grassi ha dimostrato tutto il suo valore e ora vorrà giocarsi le sue chance con il Napoli per giustificare i soldi spesi per il suo acquisto. Toccherà a Sarri capire se il centrocampista potrebbe essere una valida alternativa per il reparto. Scalpita anche Roberto Insigne, ora al Parma dove ha messo insieme 25 presenze, 5 gol e 4 assist. C’è chi considera il fratello minore di Lorenzo come la vera alternativa a José Callejon. Basterà l’esperienza in B con i ducali per guadagnare la tanto agognata maglia azzurra?

Dalla Primavera arriva anche Sebastiano Luperto, capolista di serie B con l’Empoli. Il difensore centrale è stato quasi sempre titolare nella difesa della squadra toscana e rientrerà dal prestito a giugno. Molto più probabile, in caso di promozione in serie A, che il giocatore possa fare un ulteriore step nella sua carriera vivere la prima stagione nella massima serie.

Younes e Ciciretti no, Inglese da valutare?

Infine arriveranno a giugno anche Roberto Inglese, Amato Ciciretti e forse Amin Younes. Se su quest’ultimo il punto interrogativo è d’obbligo visto il caos creato dopo la firma sul contratto che lo lega al Napoli, gli altri due attendono notizie dalla società azzurra. Inglese continua a sfornare eccellenti prestazioni con la maglia del Chievo e nell’ultima giornata di campionato è stato autore di uno dei gol più belli del campionato. Basterà questo per convincere Maurizio Sarri ad inserire il giocatore in rosa? In bilico anche la posizione di Amato Ciciretti, in prestito al Parma ma senza incidere. L’esterno ex Benevento non è stato convocato in sei partite su nove, segno di una condizione fisica non all’altezza della situazione.

È proprio lui l’indiziato numero uno a partire per altri lidi ed assicurare al Napoli due opzioni: un piccolo tesoretto da reinvestire sul mercato o stringere rapporti con una società interessata alle prestazioni dell’esterno d’attacco. Giugno è lontano, ma Cristiano Giuntoli è già a lavoro per il futuro del Napoli.