Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Mal di pancia per Insigne: il Liverpool studia il dopo-Salah?

Mal di pancia per Insigne: il Liverpool studia il dopo-Salah?

Napoli-Chievo, Insigne Liverpool
Napoli-Chievo, Insigne © Getty Images

Mal di pancia per Insigne: il Liverpool studia il dopo-Salah?

La vittoria al fotofinish contro il Chievo ha lasciato in eredità una brutta gatta da pelare legata ai malumori di Lorenzo Insigne. Il folletto del Napoli è stato fischiato proprio nelle battute conclusive della gara dai tifosi azzurri, che hanno poi incassato la reazione stizzita del numero 24 di Sarri. Lo sfogo del talento napoletano indirizzato ai tifosi partenopei nei minuti finali della sfida del San Paolo ha fatto emergere il nervosismo di Insigne con annesso ed inevitabile ‘mal di pancia’. I malumori tra il classe 1991 e il pubblico del San Paolo uniti alla vicinanza di Mino Raiola al calciatore hanno fatto immediatamente ipotizzare possibili sviluppi di calciomercato in uscita. Poco meno di un anno fa era arrivato il rinnovo fino al 2022 per Insigne ma nonostante tutto l’amore nel calcio le cose possono cambiare in fretta. Stando a quanto riportato da Sportmediaset dall’estero osservano con molta attenzione la delicata situazione di casa Napoli.

Calciomercato Napoli, Liverpool interessato ad Insigne?

Attaccante Napoli Insigne Inter Napoli
Lorenzo Insigne © Getty Images

Gli estimatori, specie all’estero, non mancano di certo per Insigne che spaventa ora i tifosi azzurri. Il legame con il Napoli e con Sarri non è assolutamente in discussione ma questi mugugni non fanno che alimentare le voci di un possibile ‘mal di pancia’ del folletto partenopeo. Particolarmente interessato alla situazione è il Liverpool di Klopp che sogna di replicare l’operazione Salah fatta la scorsa estate con la Roma, e che per 45 milioni ha regalato ai ‘Reds’ un calciatore che ora vale almeno il doppio. Insigne sarebbe complementare all’egiziano che gioca sull’out di destra, ma gli interessamenti di Barcellona e Real per il numero 11 di Klopp fanno inevitabilmente scattare l’allarme anche a Liverpool. In uno scenario che vedrebbe la cessione milionaria di Salah all’estero, Insigne potrebbe rientrare nella rosa dei sostituti per rinforzare l’organico di Klopp.