Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Real Madrid-Juventus: ennesimo flop di Higuain, “Mister 90 milioni”

Real Madrid-Juventus: ennesimo flop di Higuain, “Mister 90 milioni”

Higuain ©Getty Images

Di gol, ancora una volta, non ne ha segnati. Né tantomeno ne ha fatti segnare. La Champions League di Gonzalo Higuain si è concluso con un sorriso beffardo, quello di chi in pieno recupero deve lasciare il posto e fare spazio al portiere di riserva. Szczesny entra in campo per sostituire l’appena espulso Buffon, ma di sorrisi da fare ce ne sono pochi. Eppure in Real Madrid-Juventus i bianconeri non si sono comportati male. Dopo il passivo 0-3 dell’andata, la squadra di Allegri ha dimostrato di sapersi rialzare, approfittando degli errori di un Real troppo compassato. Quasi come il Barcellona della sera prima a Roma. A fare la differenza solo un episodio, quel rigore (solare) fischiato a Benatia su Vazquez in pieno recupero. Il marocchino crolla sull’attaccante spagnolo e c’è poco da fare perché per Oliver il fallo è palese. Ma l’arbitro si dimentica di espellere Benatia prendendosela con il solo Buffon, inviperito davanti al direttore di gara.

Champions, a Higuain fa male il “suo” Real Madrid

Così si è chiusa la Champions di Gonzalo Higuain, “Mister 90 milioni” che per il secondo anno di fila vede sfumare la competizione per cui ha lasciato Napoli due stagioni fa. “Voglio vincere la Champions”, ha sempre detto il Pipita in questo biennio juventino, ma il fato è stato cattivo e beffardo con lui. La sconfitta di Cardiff in finale un anno fa, poi l’eliminazione al Bernabeu ieri sera. A farla da padrone sempre quel Real Madrid che è stato il suo viatico verso l’Europa. Tornare a battagliare coi blancos non fa bene a Gonzalo, ma al Real in fondo si: da quando ha lasciato la Spagna, il Real ha vinto tre Champions in cinque anni ed ora è ancora in semifinale. Quei 90 milioni pagati da Agnelli a De Laurentiis due estati fa, cominciano ad essere pesanti…