Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Milan-Napoli, Sarri: “Rossoneri diversi dall’andata. Rinnovo? Non è problema economico”

Milan-Napoli, Sarri: “Rossoneri diversi dall’andata. Rinnovo? Non è problema economico”

Milan-Napoli Sarri
Sarri Napoli © Getty Images

Milan-Napoli, Sarri: “Rossoneri diversi dall’andata. Biglia? Ecco cosa è successo”

Milan-Napoli è terminata in parità: 0-0 il punteggio. Gli azzurri hanno disputato una gara di grande intensità e qualità, ma non ai soliti ritmi cui ha abituato i propri tifosi. Sotto porta qualche errore di troppo e poi il miracolo di Donnarumma: il Napoli potrebbe aver perso l’ultimo treno per lo scudetto. Al termine della gara, Maurizio Sarri ha parlato così ai microfoni di Mediaset Premium: “Scudetto? A noi non interessa della Juve, stiamo facendo una grande stagione e oggi la squadra ha fatto bene. Dobbiamo pensare all’Udinese e continuare su questa falsariga. Un pizzico di rammarico per la gara contro il Sassuolo, con la stessa intensità avremmo portato a casa il risultato”.

Milan-Napoli, Sarri: “Rossoneri altra squadra rispetto all’andata”

Poi, intervistato ai canali Sky Sport, il tecnico ha detto su Milik: “Lo monitoriamo tutte le settimane, la risposta vera ce la darà solo il campo. E’ un giocatore che se in questo momento parte dall’inizio ha la sostituzione quasi certa”. Tornando alla partita ha infine tenuto a precisare una cosa: “Il Milan di oggi è una squadra diversa rispetto a quella del girone d’andata, è solida. Oggi abbiamo fatto una grande partita, se avessimo avuto più brillantezza degli attaccanti avremmo vinto in maniera ampia. Stiamo facendo una fase difensiva di ottimo livello”.

Nel finale c’è stato poi un parapiglia con Biglia e Lorenzo Insigne in cui l’allenatore azzurro è intervenuto: “Ho avuto l’impressione al fischio finale che Biglia abbia fatto un gesto a Lorenzo. Così mi sono arrabbiato. Per fortuna sono riuscito a parlarci, lui ha risposto che non aveva detto nulla e tutto risolto”.

Milan-Napoli, Sarri parla di rinnovo: “Non è un problema di soldi”

“Il rinnovo non è un problema di soldi. C’è totale apertura del presidente e non c’è alcun problema economico tra di noi. Io resto volentieri se posso far felice questo popolo. I tifosi vanno ripagati” ha infine dichiarato Maurizio Sarri. Il mister vuole restare, il presidente dice di avergli proposto già un contratto: allora, se non il fattore economico, qual’è il vero problema?


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!