Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Mercato Napoli, complicazioni per Leno: ora c’è anche l’Arsenal

Mercato Napoli, complicazioni per Leno: ora c’è anche l’Arsenal

complicazioni per Leno
Bernd Leno © Getty Images

Mercato Napoli, complicazioni per Leno – Gli azzurri non hanno vita facile nella trattativa per protare a casa il poritere: su di lui anche l’Arsenal.

Per il Napoli la necessità di un nuovo portiere continua a tenere banco. Nonostante i già preannunciati addii di Reina e Rafael, gli azzurri faticano a muovere i primi passi per portare in casa un nome nuovo che sia all’altezza di raccogliere l’eredità dell’ex Liverpool. Sono stati, gli ultimi, anni fantastici per il portiere spagnolo, nonostante qualche svarione qua e là che ne ha condizionto il giudizio sul suo valore. Quello che non è mai stato messo in discussione, però, è l’impegno e il sudore che il calciatore ha sempre mostrato sul campo. Il profilo che cercano gli azzurri è più o meno simile: un uomo prima che un alteta, dotato di grande carisma e, soprattutto, grandi capacità nel ruolo. Ecco perchè interessava la pista Rui Patricio, poi tramontata. Resta ancora viva, invece, quella che porta a Leno del Leverkusen: lo ha ribadito la dirigenza del club tedesco. Anche qui, èerò, nascono diverse complicazioni. Non solo il  Liverpool sarebbe interessato al calciatore, ma, ancora dalla Premier, l’Arsenal.

Napoli, complicazioni per Leno: Arsenal pronto a pagare la clausola

Lo ha riferito il Mirror, secondo il quale il club inglese sarebbe in forte pressing sul portiere 26enne. Unai Emery avrebbe intenzione di pagare la clausola rescissoria da 28 milioni di euro che si porta dietro il tedesco per farne il nuovo numero 1 del club. I ‘Gunners’ potrebbero infatti lasciare accomodare in panchina sia Cech che Ospina, che a quanto pare non stanno nei piani dell’ex allenatore del Paris Saint-Germain. Per il calciomercato Napoli, dunque, si profila all’orizzonte un aspra contesa per aggiudicarsi le prestazioni di Leno. Ma Aurelio De Laurentiis non si lascerà intimideire dalla forte concorrenza. D’altra parte, gli azzurri hanno dalla loro Carlo Ancelotti, un nome che per moltissimi calciatori rappresente anche una garanzia di successo.