Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Rassegna stampa sportiva di giovedì 14 giugno 2018: “Iniziano i Mondiali”

Rassegna stampa sportiva di giovedì 14 giugno 2018: “Iniziano i Mondiali”

rassegna stampa Napoli
La rassegna stampa Napoli di oggi con i titoli di apertura dei principali quotidiani

Rassegna stampa sportiva di giovedì 14 giugno 2018. Le prime pagine di oggi.

CORRIERE DELLO SPORT – Il quotidiano romano, nella sua edizione campana, comincia con la vicenda decisamente spiacevole che riguarda la Roma. Ci sono stati svariati arresti per corruzione, e questo ora può fare si che il progetto relativo al nuovo impianto del club giallorosso rischi di naufragare. Il fotomontaggio presentato in prima pagina la dice lunga. Poi c’è la trattativa per Leno: il Napoli deve sgomitare con l’Arsenal per il 26enne tedesco del Bayer Leverkusen. Chiudono altre notizie sempre di pallone.

GAZZETTA DELLO SPORT – Bella la prima pagina de ‘La Gazzetta’ che dedica il suo spazio principale all’inizio dei Mondiali in Russia. Ci sono alcuni dei maggiori protagonisti con il Cremlino stilizzato sullo sfondo ed anche la Coppa del Mondo. Una prima pagina del tutto dedicata alla massima competizione calcistica del globo. Domani poi ci sarà Portogallo-Spagna con Mario Rui chiamato in causa. Ma c’è posto anche per le vicende ormai ben note della Roma e della brutta faccenda relativa al nuovo stadio del club giallorosso che ha comportato diversi arresti tra i politici della Regione Lazio ed alcuni imprenditori. La società è del tutto estranea, ed il presidente Pallotta minaccia di tornare negli Stati Uniti.

TUTTOSPORT – Il giornale torinese apre con Joao Cancelo ed una intervista dove afferma che si sarebbe aspettato più considerazione dall’Inter. Il laterale portoghese, che non giocherà ai Mondiali per scelta tecnica, piace molto alla Juventus. Adesso farà rientro al Valencia e non verrà riscattato dai nerazzurri, Marotta ci proverà. In alto, oggi iniziano i Mondiali 2018 in Russia e c’è già una prima bomba, con l’esonero avvenuto ieri in seno alla Spagna: Julen Lopetegui non è più il ct. Fatale il suo accordo segreto con il Real Madrid, del quale la Federazione spagnola era completamente all’oscuro, dopo tra l’altro un rinnovo fino al 2020 firmato soltanto due settimane fa. Al suo posto c’è Hierro, che gli faceva da assistente. A lato varie notizie di mercato e di altri aggiornamenti di calcio, in basso chiude il basket.