Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Ancelotti, tutti utili e nessuno indispensabile: ma ora occhio agli esuberi

Ancelotti, tutti utili e nessuno indispensabile: ma ora occhio agli esuberi

Statistiche Ancelotti
Carlo Ancelotti ©Getty Images

Esuberi Napoli – La squadra azzurra ha schierato fin qui tutti gli elementi a disposizione tra campionato e Champions, ma con il rientro degli infortunati potrebbe esserci qualche pedina di troppo.

Le cose procedono nel migliore dei modi per il Napoli di Carlo Ancelotti. Il tecnico arrivato in estate ha mostrato di saper gestire, in maniera totalmente opposta rispetto al suo predecessore, una rosa che vanta un gran numero di uomini. Quelli che fino a qualche mese fa erano di troppo, ora sono elementi fondamentali della squadra. Ma non è tutto oro quello che luccica. Se è infatti vero che a breve torneranno a disposizione del mister altri preziosi elementi da aggregare al gruppo, è vero anche che potrebbero sorgere i primi problemi di spogliatoio. Una rosa gestita alla perfezione, fin qui, quella azzurra, ma che presto potrebbe contare qualche esubero.

Esuberi Napoli: Meret e Ghoulam stravolgono tutto

Meret e Ghoulam sembrano ormai indirizzati sulla via del ritorno. L’algerino lotterà per riprendersi la titolarità della fascia sinistra dopo quasi un anno di assenza. Mario Rui e Luperto si sono alternati nel ruolo dell’algerino in questa prima fase di stagione. Ma ora per il giovane ex Empoli potrebbe chiudersi ogni spazio. Per il portiere ex Udinese invece si aprono diversi scenari: è chiaro che la società abbia scelto di investire su di lui, ma ora la lotta con Karnezis e Ospina sarà ancora più agguerrita di quanto non lo sia già. C’è poi da tenere in conto il ritorno, non troppo distante, di Amin Younes, il tedesco che mai si è fatto conoscere ai tifosi del Napoli. La sua posizione naturale sarebbe quella d’esterno d’attacco: probabile pensare quindi che con il 4-4-2 di Ancelotti sarebbe destinato a retrocedere sulla fascia di centrocampo. Fascia che però è già abbondantemente coperta dai vari Callejon, Zielinski, Verdi o eventualmente Ounas. L’allenatore potrebbe inventare per lui una nuova posizione, o destinarlo al mercato, dove sarebbe molto utile come pedina di scambio.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!