Home Napoli News Nuovo San Paolo, de Magistris: “A fine lavori che impatto!” – VIDEO

Nuovo San Paolo, de Magistris: “A fine lavori che impatto!” – VIDEO

CONDIVIDI

Nuovo San Paolo – Lo stadio del Napoli si sta pian piano trasformando e rinnovando. Ne ha fatto il punto della situazione de Magistris.

Napoli-Inter San Paolo
Il San Paolo in Napoli-Inter

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Come riporta Il mattino, Luigi de Magistris, sindaco del Comune di Napoli, si è recato stamattina allo stadio San Paolo per verificare i progressi dei lavori di ristrutturazione in corso in vista delle Universiadi del prossimo 3 luglio, che saranno inaugurate proprio nell’impianto di Fuorigrotta. “Sono tornato pieno di emozione – ha dichiarato il primo cittadino – si sta realizzando un lavoro bellissimo e il 3 luglio avremo un impatto emotivo, un colpo d’occhio straordinario. Le Universiadi saranno un’occasione importante per la città che si farà trovare pronta. Se penso che a luglio scorso tutti avevano mollato tranne noi e la Fisu e vedo dove siamo arrivati oggi, significa che Napoli è pronta per ogni sfida, per reggere di fronte a governi che non esistono, di fronte a una Regione incapace di usare correttamente le spesa pubblica e con tanti napoletani che lavorano con competenza e professionalità”.

LEGGI ANCHE —> Cavani, l’avvocato: “Ci sono stati contatti per il ritorno, ma…”

Nuovo San Paolo: “Pista d’atletica come quella di Rio 2016”

Sulla pista d’atletica, Maurizio Marino, delegato della federatletica, ha detto: “Con la fast track al San Paolo, Napoli ha la migliore pista di atletica d’Italia, pronta per accogliere gli atleti giusti per stabilire nuovi record e scrivere pagine storiche, come fece Bolt sulla stessa pista a Rio 2016. E’ una pista molto performante, realizzata da un’azienda italiana specializzata come la Mondo. È la stessa usata per le Olimpiadi di Rio 2016 e costituisce un presupposto per i grandi record dell’atletica. Su una pista così Bolt ha scritto a Rio pagine importanti”. Marino ha poi annunciato: “Pensiamo per il 2020 di ospitare qui i campionati italiani di atletica. Alle Universiadi verrà il presidente della Fidal, Alfio Giomi, per assistere alle gare e valutare la pista e lo stadio verificando i servizi a disposizione per i grandi eventi. Dopo le Universiadi il San Paolo potrà accogliere qualsiasi altra manifestazione di alto livello. Manca dunque poco, per vedere un nuovo San Paolo, al quale attualmente mancano soltanto i maxi-schermi e i nuovi sediolini sugli anelli superiori.