Home Rubriche James Rodriguez, Ancelotti ci spera ancora? Quella frase in conferenza…

James Rodriguez, Ancelotti ci spera ancora? Quella frase in conferenza…

Appare sempre più lontano l’arrivo di James Rodriguez al Napoli, anche se Ancelotti, forse, spera ancora nel suo acquisto: la frase in conferenza

Il tormentone dell’estate calcistica partenopea, il fulcro di ipotesi tattiche nello scacchiere azzurro e riflessioni sulla formula dell’operazione: James Rodriguez al Napoli ha caratterizzato i lunghi giorni del calciomercato Napoli.

L’operazione, via via che ci si avvicina alla chiusura della sessione di mercato estiva, lunedì 2 settembre, sembra sempre più lontana. Eppure, in conferenza stampa pre-Juve, Carlo Ancelotti interrogato sul mercato, potrebbe aver lasciato una porticina aperta proprio al ‘bandido’.

Svariate volte il tecnico degli azzurri ha affermato pubblicamente che sarebbe stato contento dopo la chiusura del mercato, augurandosi quindi l’arrivo delle pedine giuste da inserire nella rosa a sua disposizione.

Oggi, nel corso della suddetta conferenza stampa, alla domanda del giornalista della Gazzetta dello Sport che lo ha stuzzicato sulla felicità a pochi giorni dalla chiusura del calciomercato, l’allenatore del Napoli ha spiegato: “Io sono contento. Non siamo ancora alla fine di agosto. Speriamo di essere contentissimi. Al momento tutto è andato per il verso giusto, per quello che mi riguarda.”

Che il tecnico speri ancora nell’arrivo di James?

LEGGI ANCHE –> Juve-Napoli, Insigne dimostra che il gruppo ha fatto uno step

Ancelotti e la speranza di ritrovare James Rodriguez: un affare complicato

Potrebbe essere la vera ciliegina sulla torta l’arrivo di James Rodriguez dal Real Madrid, un trasferimento di cui si è parlato tanto in questi mesi e che oggi sembra essersi complicato.

L’accenno in conferenza “Speriamo di essere contentissimi”, potrebbe indicare l’auspicio di “Re Carlo” a riabbracciare finalmente il calciatore da lui allenato al Real Madrid e al Bayern Monaco.

“Credo che al 31 agosto saremo tutti contenti”, affermava il tecnico del Napoli a Tv Luna il 19 agosto, dopo Napoli – FeralpiSalò; “Non faccio nomi, ma fino al 2 settembre si valutano le occasioni”, spiegava nell’ultima conferenza stampa a Dimaro, sede del ritiro estivo; “Sono tranquillo e lo sarò anche il 2 settembre”, ribadiva qualche giorno dopo alla Gazzetta dello Sport.

Leggi anche — > Icardi, il prestito è un ulteriore problema per il Napoli

Se James è al primo posto dei tormentoni estivi partenopei, in seconda posizione Mauro Icardi si contende il posto proprio con le affermazioni ancelottiane sulla felicità a mercato chiuso, frasi che hanno fatto sorridere e sperare i tifosi azzurri.

Visioni diverse sulla formula del trasferimento e i numerosi infortuni in casa Real Madrid hanno reso l’operazione estremamente complessa, forse impossibile.

Tuttavia, c’è ancora qualche giorno a disposizione e la speranza sarà l’ultima a morire: l’augurio è che tutti siano contenti ad inizio settembre, magari con uno James in più.