“Il Napoli fa un colpo, è un leader”, il ds esalta l’obiettivo azzurro

0
505

Il Napoli sta vagliano vari nomi sul mercato e su uno di questi è arrivata l’esaltazione di un direttore sportivo.

Dopo gli arrivi del gerorgiano Kvaratskhelia e di Mathias Olivera, il mercato del Napoli sta vivendo una fase di stallo. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, infatti, si stanno adoperando per il rinnovare il contratto di Ospina, Mertes, Fabian Ruiz e Koulibaly. Tutte queste trattative, però, sono in salita, visto la decisione della società di tagliare il monte ingaggi. 

De Laurentiis a Palazzo Reale
De Laurentiis a Palazzo Reale (Ansa Foto)

La situazione di Mertens è ferma a qualche giorno fa, ovvero a quando il Napoli ha rifiutato la proposta dell’entourage del giocatore di un rinnovo a 2,5 milioni di euro più bonus sia nel corso del contratto che alla firma. Mentre per quanto riguarda l’estremo difensore colombiano, il club partenopeo sta aspettando ancora una sua risposta.

Non solo il Napoli sta aspettando la decisione di David Ospina, ma Alex Meret. Il giovane portiere italiano, di fatto, ha ribadito la sua volontà di restare ancora in maglia azzurra, però solo con l’assoluta certezza di essere il titolare indiscusso l’anno prossimo. Aurelio De Laurentii e Cristiano Giuntoli sono consapevoli di poter perdere entrambi i giocatori e proprio per questo si stanno muovendo sul mercato per attuare, forse, un’autentica rivoluzione tra i pali della porta della squadra guidata da Luciano Spalletti.

Napoli, Foschi approva l’acquisto di un suo ex portiere: le dichiarazioni

Sirigu con la maglia del Genoa
Salvatore Sirigu (LaPresse)

Il Napoli, infatti, sta seguendo anche Salvatore Sirigu, Pierluigi Gollini e Guglielmo Vicario. Con il primo che sarebbe stato già bloccato dalla società azzurra. L’eventuale ingaggio dell’ex estremo difensore del Palermo, PSG e del Genoa è stato ‘esaltato’ da Rino Foschi (ex ds proprio del team siciliano), che ha rilasciato queste dichiarazioni a ‘Radio Kiss Kiss Napoli’: “Sirigu possibile vice di Meret? Sicuramente lo può fare, sia per età che per qualità. E’ eccezionale ed è sempre pronto quando viene chiamato in causa”.

Il dirigente ha poi concluso il suo intervento: “Sirigu è l’ideale per il discorso che sta facendo il Napoli. A Palermo era un ragazzino, nonostante ci fossero cinque campioni del mondo nello spogliatoio, ma già aveva una forte personalità. Il Napoli fa un colpo, è un leader Sirigu. Per fare il ruolo di vice ci vuole un carattere particolare, e lui come uomo è un calciatore ideale”.