UFFICIALE – Koulibaly lascia il Napoli: il comunicato del club

Kalidou Koulibaly è un giocatore del Chelsea: arriva anche l’ufficialità. Il comandante lascia Napoli 

Kalidou Koulibaly è ufficialmente un giocatore del Chelsea. Il difensore senegalese, classe 1991, ha accettato la corte serrata del Blues, che in poche ore con un vero e proprio blitz hanno convinto il calciatore e il Napoli. Quello che sino a pochi giorni fa era una semplice idea di mercato si è trasformata in realtà alla velocità della luce. koulibaly 13072022

Kalidou Koulibaly (LaPresse)Il Chelsea si porta a casa uno dei difensori più solidi del panorama mondiale per una cifra vicino ai 40 milioni (38 + 2 di bonus), una valutazione in linea con le richieste del Napoli, che nonostante le intenzioni del club non è riuscito a trattenere il giocatore. A convincere Koulibaly il progetto del Chelsea, l’ambizioni di giocare in una delle big europee che puntano a vincere la prossima Champions League e un faraonico quinquennale da 10 milioni netti di euro a stagione più bonus.

Una volta definito l’affare tra le due squadre e scambiati i documenti come da prassi, Koulibaly è subito volato a Londra a bordo di un jet privato insieme all’agente Fali Ramadani per le visite mediche di rito e mettere la firma sul contratto con gli inglesi.

Koulibaly, l’arrivo a Napoli nello scetticismo e l’amore viscerale dei tifosi: l’addio del Comandante

koulibaly 13072022 (2)
Kalidou Koulibaly (LaPresse)

Quello tra Koulibaly e il Napoli è stato un amore viscerale durato 8 anni. Arrivato nell’estate 2014 dal Genk tra le perplessità generali, il “Comandante” ha ben presto preso le redini della retroguardia azzurra. Benitez, Sarri, Ancelotti, Gattuso, Spalletti: tutti gli allenatori del Napoli ne hanno tessuto le lodi e hanno costruito su di lui la loro solidità difensiva. Non è un mistero che Spalletti avrebbe fatto carte false per trattenerlo, ma così non è stato.

Koulibaly lascia il Napoli, casa sua per otto anni, dopo 317 presenze, 15 gol, due trofei conquistati (la Supercoppa nel 2014 e la Coppa Italia nel 2019-2020). Con la maglia azzurra marchiata sulla pelle è riuscito anche ad avere la soddisfazione di alzare la Coppa d’Africa 2021 con la sua nazionale, il Senegal.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kalidou Koulibaly (@kkoulibaly26)

Costato appena 7 milioni, se ne va portando nelle casse del club 40 milioni, con un valore che nel corso degli anni ha toccato valori ancora più alti. Lui, però, aveva sempre scelto il Napoli. Almeno sino a questo momento. Quando neanche la ricca offerta azzurra da 6 milioni a stagione per cinque anni è bastata a convincerlo a non prendere quello che, arrivato a 31 anni, è l’ultimo grande treno verso il top del continente.

Quanto all’offerta di un posto in dirigenza una volta appese le scarpe al chiodo, magari in futuro chissà…