Milan-Napoli, rigore su Kvaratskhelia: la Gazzetta riscrive il regolamento

0
1351

Il rigore di Kvaratskhelia ha suscitato perplessità da parte de La Gazzetta Dello Sport, che ha lanciato una frecciatina al georgiano

Quella di San Siro è stata una notte indimenticabile per i tifosi azzurri, culminata con la vittoria per 1-2 ai danni dei Campioni d’Italia del Milan. E’ successo tutto nel secondo tempo, con Politano che porta in vantaggio il Napoli su calcio di rigore procurato da Kvaratskhelia, la risposta di Giroud dopo meno di 10 minuti e il gol vittoria del subentrato Cholito Simeone su assist perfetto di Mario Rui.

kvaratskhelia
Kvicha Kvaratskhelia durante Milan-Napoli(Foto LaPresse)

Altri 3 punti pesantissimi in cassaforte e azzurri che restano al comando della classifica a quota 17 punti insieme all’Atalanta di Gasperini, reduce da un’altra pesante vittoria a Roma contro i giallorossi di Mourinho. Segue l’Udinese distante solo un punto, vera rivelazione di questo inizio di stagione.

La Gazzetta punge Kvaratskhelia: “Tocco non proporzionato al crollo”

Sembrava difficile poter pensare che qualcuno avesse da ridire sul rigore assegnato a Kvaratkshelia dopo il fallo di Dest. Le immagini del VAR parlano chiaro: il terzino arrivato in prestito dal Barcellona non prende minimamente il pallone e colpisce direttamente il piede di Kvaratkshelia, che cade a terra.

kvaratskhelia ansa foto 18092022 napolicalciolive
Khvicha Kvaratskhelia (Ansa Foto)

Seppur senza contestare il rigore, nel valutare l’episodio La Gazzetta Dello Sport non ha risparmiato una frecciatina all’esterno georgiano del Napoli, reo di aver accentuato la caduta con un “crollo non proporzionato al tocco”.

“Necessita, in quanto mal posizionato, di Irrati (VAR) per andare a valutare l’intesità del tocco di Dest: tocco non proporzionato al crollo di Kvaratkshelia”, si legge sulla rosea.

Milan-Napoli, il tabellino della partita

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (2′ st Dest), Kjaer (2′ st Kalulu), Tomori, Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers (21′ st Messias), De Ketelaere (37′ st Adli), Krunic (21′ st Diaz); Giroud. A disposizione: Mirante, Tatarusanu, Ballo-Touré, Gabbia, Thiaw, Bakayoko, Pobega, Vranckx, Lazetic. All.: Pioli

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (90’+1 Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (87′ Ndombele); Politano (67′ Zerbin), Raspadori (67′ Simeone), Kvaratskhelia (87′ Elmas). A disp.: Marfella, Sirigu, Juan Jesus, Ostigard, Zanoli, Gaetano, Lozano. All.: Domenichini (Spalletti era squalificato)

ARBITRO: Mariani.

MARCATORI: 55′ Politano (N, su rig.), 69′ Giroud (M), 78′ Simeone (N)

AMMONITI: Kjaer, Calabria, Krunic, Tomori (M); Simeone, Zerbin (N);

ESPULSI: –