Moggi: “Napoli, non prendere Damiao. Ibra prima scelta, altrimenti Gomez. Ecco cosa serve per lo scudetto”

0
72

 

Luciano Moggi, ex dirigente, parla del mercato azzurro ai microfoni di ‘Radio Crc’: “Nonostante la bravura di Allegri, che quest’anno ha compiuto un miracolo portando i rossoneri in Champions, il Milan deve essere rinforzato per fare bene. Il mercato del Napoli? E’ meglio non dirlo che il Napoli ha tanti soldi. Credo che Cavani sia ormai andato via e se così fosse, bisognerebbe comprare un attaccante alla pari. Se Cavani andasse al Psg, non avrei dubbi: prenderei Ibrahimovic. Così facendo, il Napoli guadagnerebbe gol, qualità, e con lui il Napoli potrebbe vincere il campionato. Sono convinto che la coppia Cavani-Ibrahimovic sarebbe stratosferica ma così facendo, il Psg, dovrebbe pagare l’uruguaiano in contanti. Non è certamente Dzeko oppure Higuain che può sostituire Cavani. Gomez, invece, sarebbe un ottimo acquisto: è l’unico degli attaccanti in circolazione in grado di sostituire Cavani perché si muove di più, aiuta i centrocampisti ed ha qualità maggiore. Fossi nel Napoli, farei di tutto per convincere Gomez ad indossare la casacca azzurra. Damiao? No, il Napoli ha bisogno di una certezza dopo l’addio di Cavani. Altrimenti, il club azzurro dovrebbe accontentarsi di un quinto o sesto posto. Difesa? Britos credo possa dare ancora tanto al Napoli perché dopo l’infortunio è stato fuori tanto tempo ma lui è un ottimo difensore. Se De Laurentiis vuole tentare di rivincere il campionato, deve comprare un centrocampista, qualche difensore ed un attaccante in sostituzione di Cavani. Tevez e Llorente? Sono due buoni giocatori, non sono dei fenomeni ma bravi. La Juventus guadagna in novità in attacco. L’obiettivo di Conte è quello di portare avanti un discorso di gruppo e può farlo anche con questi acquisti”.

 

M.D.A.