Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Atalanta-Napoli, che sfida: spauracchio Dea e Gasperini bestia nera per Sarri

Atalanta-Napoli, che sfida: spauracchio Dea e Gasperini bestia nera per Sarri

Il Napoli si ritroverà domani a Castel Volturno dopo una settimana di vacanze per ricominciare gli allenamenti. Tutti gli azzurri nelle prossime ore faranno ritorno alla base perché domenica prossima c’è lo scoglio Atalanta ammazza-grandi da superare. Dopo la sconfitta subita dal Napoli in Tim Cup per mano della Dea, gli uomini di Sarri si ritroveranno a fronteggiare la truppa di Gasperini ma stavolta in quel di Bergamo. Banco di prova importante e tre punti fondamentali che gli azzurri dovranno conquistare per non rischiare di perdere la prima posizione in classifica. Da quando Sarri siede sulla panchina del Napoli sono sei i precedenti con l‘Atalanta: le statistiche contano tre vittorie per gli azzurri, di cui due conquistate quando sulla panchina opposta non era ancora seduto Gasperini. 

Atalanta-Napoli, tabù nerazzurro: Gasperini in vantaggio su Sarri nelle precedenti sfide fra i due allenatori

L’Atalanta è dunque considerata un vero e proprio spauracchio per il Napoli di Sarri. Zero infatti i punti conquistati dagli azzurri nelle due sfide in campionato della scorsa stagione. Gli uomini di Gasperini sono reduci dalle convincenti vittorie contro Milan, Napoli e Roma e dal rocambolesco pareggio per 3-3 contro la Lazio. La squadra di Sarri è l’unica big di A che in stagione è riuscita a strappare i tre punti all’Atalanta, era il 27 agosto e gli azzurri superarono la Dea per 3-1 al San Paolo. Neppure la Juventus è riuscita nell’impresa di imporsi contro i bergamaschi: 2-2 il risultato finale del confronto fra le due compagini del primo ottobre. I recenti successi dell’Atalanta, anche in campo europeo, sono dovuti alle ottime prestazioni dei giocatori, ma la sapiente guida di Gasperini e il pregevole assetto tattico dato alla squadra hanno fatto la loro parte. Sarri in carriera spesso ha trovato difficoltà nell’affrontare le squadre allenate dal Gasp: prima della vittoria di agosto in campionato, l’ultimo successo dell’allenatore azzurro, nei precedenti con l’attuale tecnico della Dea, risaliva alla stagione 2015-2016 quando gli azzurri di Sarri superarono il Genoa guidato da Gasperini per 3-1. In totale sono dodici i precedenti fra i due: tre le vittorie del allenatore di Figline Valdarno, quattro per l’attuale tecnico della Dea e cinque i pareggi. Vincere per il Napoli di Sarri contro l’Atalanta nel forzino ‘Atleti Azzurri d’Italia’ non sarà semplice, le uniche squadre a prevalere in questa stagione sono state la Roma nella prima di campionato e il Cagliari nell’ultima del girone d’andata. Atalanta spauracchio per il Napoli e Gasperini bestia nera per Sarri: vincere per riscattarsi dalla debacle in Tim Cup e per tenersi stretti il primo posto. -9 giorni alla grande sfida, il conto alla rovescia è già partito.