Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Esonero Sarri, l’incredibile ipotesi sul futuro del Napoli

Esonero Sarri, l’incredibile ipotesi sul futuro del Napoli

De Laurentiis contro Sarri
De Laurentiis e Sarri by Napolicalciolive.com

Non c’è più tempo per decidere. Aurelio De Laurentiis lo ha ribadito fortemente al termine di Napoli-Crotone. Maurizio Sarri deve fare una scelta. Il patron azzurro non è più disposto ad accettare e assecondare i dubbi dell’allenatore toscano. Vuole una risposta imminente per poter progettare al più presto il futuro, una risposta che forse già conosce ma che “pretende” da Sarri. Nel frattempo continuano le voci di un possibile accordo con Carlo Ancelotti, forse anche per questo si spiega la fretta di De Laurentiis. Sa già che Sarri è pronto a lasciare e a ritenere il ciclo chiuso, ma c’è un clausola in ballo (ndr dovrebbe scadere il 31 maggio). Otto milioni di pagare per avere Sarri, circa cinquecentomila euro invece per liberarsi di lui. Proprio per la forte presa di posizione di Aurelio De Laurentiis, in giornata è spuntata una clamorosa ipotesi per gli sviluppi della vicenda.

Esonero Sarri, De Laurentiis e l’atto di forza

Forte del sì di Carlo Ancelotti, dato per certo anche in Spagna e d’accordo sul programma per la prossima stagione, Aurelio De Laurentiis potrebbe addirittura esonerare Maurizio Sarri. Del resto il contratto in essere, a prescindere dalla clausola, scade nel 2020 ma è costellato di postille e ipotesi alternative. Tra queste c’è anche la possibilità di liberarsi di Maurizio Sarri con una spesa fattibile paragonata alla clausola prevista per consentire all’allenatore di cambiare squadra. Si profila quindi una situazione davvero clamorosa con una rottura totale tra le parti. Sarri chiede ancora tempo forte di una clausola che scade tra otto giorni, ma De Laurentiis non è più disposto ad accettare. Intanto il Chelsea continua a monitorare la situazione ma sferra l’attacco decisivo per l’allenatore toscano. Probabile quindi che il patron azzurro voglia sbloccare con un atto di forza questo impasse. Un guerra di nervi che rischia di rovinare quanto di bello si è costruito in questi tre anni.