Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Date calciomercato, si chiude il 17 agosto. Tempi ridotti a gennaio

Date calciomercato, si chiude il 17 agosto. Tempi ridotti a gennaio

Hotel calciomercato Milano
L’hotel Melia a Milano

Si riducono i tempi del calciomercato. Dopo anni di sessioni lunghissime e spesso in contemporanea con l’inizio del campionato, la FIGC ha deciso finalmente di cambiare. Una scelta voluta da tutti per poter lavorare con calma con i giocatori che si hanno a disposizione, senza distrazioni o stravolgimenti. Il comunicato ufficiale è stato diramato in queste ore e prevede alcune novità sostanziali. In particolare e nello specifico il calciomercato estivo si chiuderà il 17 agosto, ma non per la serie C che invece vedrà la possibilità di tesserare i calciatori fino al 25 agosto. Vengono inoltre previste nuove date per definire i riscatti e controriscatti. Per quanto riguarda gli accordi preliminari (come quello ad esempio di Stefan De Vrij con l’Inter), società e calciatori possono stipularli e depositarli presso la Lega fino al 30 giugno 2018. Per quanto riguarda invece le opzioni e contro-opzioni, le date sono differenti. Per le prime si fa riferimento al periodo 18 giugno fino al 20 giugno. Le contro-opzioni, invece, dal 21 giugno al 23 giugno 2018.

Date calciomercato, un mese di trattative in meno

La cessione di un contratto stipulato con calciatore professionista può avvenire nei seguenti periodi:

Tra le società di Serie A, tra le società di Serie B, tra le società di Serie A e Serie B, nonché dalle Società di Serie C alle Società di Serie A e Serie B:
– da domenica 1° luglio a venerdì 17 agosto 2018 (ore 20.00)
– da giovedì 3 gennaio a venerdì 18 gennaio 2019 (ore 20.00)

Tra le società di Serie C e dalle Società di Serie A e Serie B alle Società di Serie C:
– da domenica 1° luglio a sabato 25 agosto 2018 (ore 12.00)
– da giovedì 3 gennaio a venerdì 18 gennaio 2019 (ore 20.00)

Dalle date si evince che anche la sessione invernale si è ridotta sensibilmente. Comincerà come ogni anno l’1 gennaio, ma si concluderà il 19 gennaio 2019, poco prima della ripresa del campionato dopo la sosta invernale post-natalizia (il 20 gennaio appunto). In totale dunque i club perderanno durante la stagione un mese circa di calciomercato (quasi un paio di settimane a sessione).