Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Mercato Napoli, Chiesa vuole di più: si riapre per la cessione?

Mercato Napoli, Chiesa vuole di più: si riapre per la cessione?

calciomercato Napoli Chiesa
Federico Chiesa © Getty Images

Importante novità nel futuro di Federico Chiesa. Il calciatore ha scelto di restare a Firenze, ma ora potrebbero riaprirsi i giochi di mercato.

Il nome di Federico Chiesa resta uno dei più importanti in questo calciomercato estivo, perché dopo essere entrato nelle idee di Napoli, Juventus ed Inter, il giovane esterno della Fiorentina ha attratto anche le attenzioni di club esteri di primo livello come il Liverpool. Come riporta la Gazzetta dello Sport, non sono giorni facili per papà Enrico, oggi calato nel ruolo di consigliere e agente del figlio. La famiglia Chiesa è sulla stessa lunghezza d’onda di Diego Della Valle, che due sere fa a Roma ha detto: “Chiesa sta bene alla Fiorentina, dove deve andare?”. Va benissimo restare in maglia viola per completare un percorso di crescita cominciato due anni fa e per ringraziare una società che lo ha lanciato insieme ad una tifoseria che lo ha adottato con un entusiasmo incredibile nelle ultime due stagioni. Ma c’è di più, perché dopo le tante offerte arrivate qualcosa potrebbe cambiare e gli Chiesa si aspettano un incontro con la dirigenza per blindare questo desiderio comune di andare avanti insieme, allungando di un altro anno il contratto con un adeguamento economico.

Mercato Napoli, Chiesa vuole l’aumento. L’affare si riapre?

Oggi Chiesa è valutato da chi lo corteggia una cifra intorno ai settanta milioni. E i dirigenti viola hanno già ricevuto un’offerta di 50 milioni più due giocatori, proprio dal Napoli, rifiutandola. Il suo valore continua a crescere e l’approdo anche in nazionale ne può cambiare lo status economico. Il desiderio della famiglia sarebbe l’allungamento del contratto e uno stipendio portato intorno a due milioni e mezzo, visto quello che avrebbe guadagnato altrove. Ma a ritoccare il contratto il club viola non ci pensa proprio. La Fiorentina ritiene infatti di aver già fatto un importante passo portando il giovane Chiesa, non ancora sbocciato, a quasi 2 milioni all’anno, praticamente al top degli ingaggi previsti e dunque basta così. Sembra quindi potersi alzare un muro, e allora tutto potrebbe cambiare nelle prossime settimane, con le mani delle big pronte a lanciarsi sul calciatore.