Home Napoli Rewind - Tutte le notizie di Oggi Le notizie più importanti di oggi 29 giugno: Inter e Roma scatenate

Le notizie più importanti di oggi 29 giugno: Inter e Roma scatenate

ultime notizie napoli
Rewind NapoliCalcioLive.com

Si chiude la prima fase dei Mondiali: non si può dire che non ci siamo divertiti. Gol, spettacolo ma anche tante scenette divertenti, di quelle che più di ogni altra cosa ci fanno dimenticare l’assenza dell’Italia. La fase a gironi l’ha chiusa in bellezza Michy Batshuayi, attaccante del Belgio. Januzaj la mette in rete, lui per festeggiare lancia il pallone in aria, ma prende in pieno il palo e la palla gli torna in piena faccia. Belgio agli ottavi di finale, Batshuayi per poco non andava in ospedale.

Momo Salah in Egitto è considerato alla stregua di una rockstar. L’attaccante del Liverpool è tornato a casa sua al Cairo per prendersi un po’ di meritate vacanze, ma improvvisamente il suo indirizzo è finito sul web. Risultato? Migliaia di fan davanti alla sua porta per osannarlo e scattarsi qualche bel selfie. Salah non si è fatto pregare e ha accontentato tutti, o quasi. Salah in patria avrà anche perso il Mondiale, ma di certo non ha perso la fama.

Calciomercato: Inter, Roma e Juventus attivissime

Ancora scatenate Inter e Roma, che dopo Nainggolan e Pastore continuano a muoversi per un campionato da Champions. E’ fatta per Matteo Politano, che è tornato dal viaggio di nozze per le visite mediche con i nerazzurri: è lui l’esterno destro che voleva Spalletti. La Roma nella casella acquisti è già a quota 9 e il decimo potrebbe essere un pezzo da 90. Forte interesse per Mateo Kovacic, finito anche nel mirino del Napoli. Intanto il Milan sta a guardare, blocca la meteora Halilovic ma rischia di perdere Suso. Per lui c’è il forte interesse del Real Madrid.

Juventus come sempre attivissima sul mercato, in entrata ma anche in non-uscita, per così dire. Dopo aver preso Perin, Cancelo ed Emre Can, con un post sul sito ufficiale i bianconeri hanno annunciato i rinnovi di Barzagli (fino al 2019) e Chiellini (fino al 2020). Perché, come dimostra anche il rinnovo Napoli-Albiol, va bene i volti nuovi, ma senza la vecchia guardia non si va da nessuna parte.