Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Attacco Napoli, le statistiche: il dato che preoccupa Ancelotti

Attacco Napoli, le statistiche: il dato che preoccupa Ancelotti

Napoli
Napoli ©Getty Images

La stagione del Napoli finora può essere divisa principalmente in due blocchi: dopo la sfida in Champions contro il Liverpool l’attacco azzurro ha perso colpi.

C’è stato un Napoli prima della sfida di Anfield Road e un Napoli dopo la gara contro il Liverpool. Prima della partita di Champions la squadra di Ancelotti aveva giocato venti partite segnando ben 39 reti all’attivo con una media 1,95 a partita. Dopo quella gara persa per 1-0 in Inghilterra l’attacco di Ancelotti è calato vistosamente, soprattutto sotto il profilo della finalizzazione andando a segno soltanto 12 volte in undici gare.  I problemi maggiori arrivano dalle gare in trasferta con un gol in sei partite giocate lontano dal San Paolo. Sabato sera contro la Fiorentina il Napoli ha creato almeno cinque occasioni da rete nitide con clamorosi errori individuali dalle parti di Lafont, anch’egli protagonista indiscusso della sfida del Franchi. In conferenza stampa lo stesso Ancelotti ha analizzato il problema della sua squadra: “Non siamo stati concreti in zona goal. Questo, però, è un aspetto che non possiamo migliorare nemmeno durante gli allenamenti. Noi dobbiamo creare le condizioni per andare in rete. Abbiamo prodotto tante occasioni”.

Attacco Napoli, undici gol al San Paolo

Dopo la sfida di Champions contro il Liverpool il Napoli ha realizzato ben undici gol su dodici complessivi in cinque partite disputate nel catino di Fuorigrotta. Questo dato attesta come la squadra sia viva, ma pecca in fase di realizzazione soprattutto lontana dalle mure amiche. Ancelotti dovrà lavorare sulla mentalità e sulla testa dei propri giocatori, autori di una buona prova contro la Fiorentina


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!