Home Napoli News Napoli, Lozano in stato di grazia: non può stare più in panchina

Napoli, Lozano in stato di grazia: non può stare più in panchina

CONDIVIDI

Lozano segna e convince, le sue prestazioni non passano inosservate agli occhi di Gattuso che lo vede diverso dagli altri: sarà ancora panchina per il Chucky?

napoli lozano
Lozano ed Elmas esultano dopo il gol (GettyImages)

Il Napoli porta a casa altri tre punti. La vittoria contro il Genoa ha dimostrato che la squadra è ancora concentrata, anche quando ormai non ci sarebbe più nulla da chiedere. Il centrocampo sta dando grandi soddisfazioni a Gattuso. Praticamente non esistono riserve, poiché i cinque (sei con Allan) che ruotano offrono grandi prestazioni e non deludono quasi mai. Un altro calciatore in grande spolvero è Hirving Lozano. Al Luigi Ferraris è entrato al 64′ e ha segnato al 66′. Sono bastati due minuti per regalare il gol vittoria e lanciare un segnale al suo allenatore. Da quando è ripreso il campionato, il “Chucky” è sempre entrato in campo, raccogliendo 110 minuti in 6 partite e siglando due reti fondamentali. Ora, sembra il momento di dargli qualche chance in più.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Due indizi sul futuro di Milik: la cessione è dietro l’angolo

Napoli, Gattuso: “Non sto regalando niente a Lozano, sta facendo buonissime cose”

Lozano napoli
L’urlo di Lozano al gol contro il Genoa (GettyImages)

In conferenza stampa l’allenatore del Napoli non può sottrarsi dal parlare di Lozano: “Per tanto tempo non ha fatto un minuto nella mia gestione. Adesso sta meglio e gioca. Ci da delle soluzioni diverse dal modo in cui vogliamo giocare – e aggiunge – Non gli sto regalando nulla, anzi se lo sta meritando. Penso che in questo momento sta facendo vedere delle buonissime cose”. Gattuso ribadisce un concetto, ossia quello secondo il quale l’attaccante messicano abbia caratteristiche differenti dal resto della squadra. Ed è forse proprio questo il motivo per il quale in queste ultime partite è riuscito ad emergere, visto che le difese avversarie non si aspettano un calciatore che salti l’uomo o che bruci i difensori con uno scatto. Contro l’Atalanta è stato il migliore degli azzurri, pur giocando appena mezz’ora. E’ stato l’uomo più pericoloso grazie agli uno contro uno e le volate palla al piede verso l’area di rigore. L’imprevidibilità di Lozano può essere l’arma in più di questo Napoli e sarebbe un vero peccato perderla.
La prossima partita sarà contro il Milan, club accostato al nome del messicano più volte nell’ultimo periodo. Ma ad oggi Hirving pensa solo a strappare un posto da titolare, che sta meritando per impegno e grinta messa in campo. Magari arriverà proprio contro i rossoneri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, si tira indietro un club per Koulibaly