Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, si tira indietro un club per Koulibaly

Calciomercato Napoli, si tira indietro un club per Koulibaly

CONDIVIDI

Non è ancora certa la destinazione di Koulibaly al termine della stagione, ma già si sa che un club della Premier League non è disposto a pagare il prezzo del cartellino considerato troppo alto.

koulibaly manchester city
Intervento in tackle di Koulibaly (GettyImages)

Il futuro di Kalidou Koulibaly è ancora incerto. Non è detto che vada via da Napoli, ma sembra essere questa la soluzione più plausibile. Ad oggi nessun grande club ha presentato un’offerta adeguata o che faccia riflettere De Laurentiis. Il prezzo è di circa 80 milioni, nessuna contropartita sarà presa in considerazione. La dirigenza azzurra ha già preso a gennaio un difensore centrale, il quale sta davvero stupendo tutta la Serie A per il rendimento. Rrahmani è in cima alla classifica dei giocatori con più palloni recuperati e sta giocando una stagione ad altissimo livello con il Verona. Inoltre, nella trattativa che porterebbe Osimhen a Napoli, ci sarebbe anche Gabriel: centrale brasiliano valutato 25 milioni dal Lille. In caso di mancata intesa con il club francese, Pezzella della Fiorentina diventerebbe una prima scelta. Dunque, in caso di partenza di Kalidou, i sostituti sono pronti a rimpiazzarlo. Ma nel frattempo, un club della Premier League accostato costantemente negli ultimi anni al senegalese si è tirato indietro.

Calciomercato Napoli, il Manchester United non è interessato a Koulibaly

koulibaly manchester united
Koulibaly contro Zaniolo (GettyImages)

Spesso si è letto o ascoltato dell’interesse dei Red Devils nei confronti del difensore azzurro. Questa volta, secondo Stretty News, blog interamente dedicato al Manchester United, una fonte vicina a Koulibaly avrebbe confermato che non ci sono trattative in corso tra il club e il calciatore. La squadra di Solskjaer non vorrebbe spendere così tanto per la difesa, reparto che sta reggendo bene dalla ripresa del campionato dopo il lockdown. Dunque, solo Liverpool e City potrebbero arrivare a spendere una cifra vicino a quella richiesta dal Napoli. Eppure, i Citizens rischiano di doverci rinunciare a causa del Fair Play finanziario e dell’esclusione alle competizioni europee imposta dalla Uefa. Solo il 13 luglio verrà dato il responso dopo il ricorso presentato al TAR dal club di Guardiola.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, atteso l’annuncio per il doppio colpo, ma non solo