Home Napoli News L’agente di Hysaj: “Doveva lasciare Napoli, ecco perché è rimasto”

L’agente di Hysaj: “Doveva lasciare Napoli, ecco perché è rimasto”

CONDIVIDI

L’agente di Elseid Hysaj, Mario Giuffredi, torna sulle dinamiche di mercato relative al suo assistito: “Ora ha una priorità al Napoli”.

napoli hysaj roma
Elseid Hysaj (Getty Images)

Sembrava dovesse essere uno dei sacrificati sul mercato, uno degli addii meno ‘dolorosi’ per dare vita ad un nuovo ciclo: Elseid Hysaj alla fine è rimasto al suo posto al Napoli, conquistando il suo spazio nell’undici titolare sulla fascia sinistra e vincendo il ballottaggio con Mario Rui. Rispetto ad alcuni mesi fa, ora l’opzione dell’addio è quella meno quotata: tutto lascia pensare che il matrimonio tra l’albanese e il Napoli prosegua anche oltre la scadenza dell’attuale contratto, fissata per il 30 giugno 2021.

La priorità dell’ex Empoli è strappare il rinnovo e, a tal proposito, è intervenuto il suo agente Mario Giuffredi ai microfoni di ‘Radio Crc’: “Nell’ultima sessione di mercato ha ricevuto diverse offerte, ma ha deciso di rimanere a Napoli per lo splendido rapporto che lo lega a mister Gattuso. Se sulla panchina ci fosse stato un altro allenatore sarebbe sicuramente andato via. Ora la priorità di Hysaj è rinnovare col Napoli, si deciderà tutto per la fine di ottobre quando ci sarà il dentro o fuori. Non possiamo più aspettare, tra meno di tre mesi avrà la possibilità di mettersi d’accordo con un’altra società”.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve-Napoli si gioca? Spunta la prima data utile per il recupero

Il sostituto di Hysaj? Il Napoli sa già su chi puntare

Giuffredi ha fatto il punto anche sulle idee per il mercato in entrata del Napoli, in considerazione di un eventuale addio di Hysaj: “Se Gattuso e Giuntoli dovessero restare anche la prossima stagione è possibile che il Napoli torni sui vecchi obiettivi Faraoni e Veretout. Anzi, se Hysaj fosse stato ceduto, il suo posto sarebbe stato preso proprio da Faraoni che piace molto a Giuntoli. Non mi spiego il perché Veretout non venga convocato dalla Francia. Mario Rui ha avuto un problema fisico ma con l’Atalanta ci sarà. Di Lorenzo è seguito da molti club, anche il Manchester United si è fatto avanti con un’offerta”.