Home Napoli News Real Sociedad, assenze pesanti contro il Napoli: i convocati

Real Sociedad, assenze pesanti contro il Napoli: i convocati

CONDIVIDI

La Real Sociedad sfiderà il Napoli senza due illustri giocatori: i convocati per la sesta giornata di Europa League.

Real Sociedad
Un’esultanza della Real Sociedad (Getty Images)

La Real Sociedad si gioca il tutto e per tutto allo stadio Diego Armando Maradona. Se l’AZ dovesse rispettare i pronostici e vincere contro il Rijeka, ai baschi servirebbero solo i tre punti. Tuttavia, gli spagnoli dovranno fare a meno di due giocatori fondamentali della propria rosa. Il tecnico Imanol Alguacil ha diramato le convocazioni e ha lasciato a casa sia David Silva che Mikel Oyarzbal.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli-Real Sociedad, per l’UEFA è ufficiale: si gioca allo stadio Maradona

Real Sociedad, David Silva e Oyarzabal non convocati: il motivo

real sociedad convocati
I calciatori della Real Sociedad (GettyImages)

La squadra spagnola arriverà in Italia senza i suoi due calciatori più tecnici. Da una parte l’esperto Silva, che gioca da anni partite da dentro o fuori e avrebbe potuto dare sicuramente una grande mano ai suoi compagni. Dall’altra parte, il terminale offensivo della Real. Il giovane Oyarzabal dai 7 gol in campionato in 11 giornate.

Entrambi non hanno giocato l’ultima gara de LaLiga, con la speranza di recuperare le forze contro il Napoli. Ma le speranze erano vane, soprattutto dopo la notizia diffusa sull’assenza reciproca nell’ultima seduta di allenamento prima della partenza per l’Italia. Sia Silva che Oyarzabal soffrono di problemi muscolari. Il centravanti si infortunò la scorsa settimana durante la sfida contro il Rijeka, riportando una lesione di primo grado alla gamba destra. Mentre l’ex calciatore del Manchester City doveva scendere in campo nell’ultima gara di campionato contro l’Alaves, ma prima del fischio d’inizio ha accusato dolori alla coscia della gamba sinistra.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calendario Napoli, inizia il tour de force per gli azzurri: gli impegni fino alla sosta