Home Napoli News Euro 2020, Politano escluso: il confronto con Bernardeschi e Raspadori

Euro 2020, Politano escluso: il confronto con Bernardeschi e Raspadori

CONDIVIDI

Ad Euro 2020 non ci sarà Matteo Politano: CT Mancini preferisce Federico Bernardeschi e Giacomo Raspadori. Il confronto tra i tre attaccanti e il motivo della scelta.

politano napoli silenzio stampa
Matteo Politano (Gettyimages)

Era molto più di una speranza per il Napoli e per i tifosi azzurri. Dopo una grande stagione, Matteo Politano avrebbe meritato spazio con la maglia della Nazionale, soprattutto grazie all’allargamento del numero dei convocati agli Europei. E invece, il CT Roberto Mancini ha sorpreso tutti, preferendo all’esterno partenopeo Giacomo Raspadori e Federico Bernardeschi.

I numeri a confronto tra i tre calciatori in questione dimostrano che per l’attaccante del Napoli la beffa dev’essere stata doppia, soprattutto a causa dell’eliminazione dell’Italia Under 21 dagli Europei.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il rinnovo di Insigne non si sblocca: c’è distanza sulla cifra

Politano, Bernardeschi e Raspadori: perché l’attaccante del Napoli non andrà ad Euro 2020

politano bernardeschi raspadori nazionale euro 2020
Politano escluso da Euro 2020: dentro Bernardeschi e Raspadori (GettyImages)

La scelta di Roberto Mancini sembra abbastanza chiara. Almeno per quanto riguarda Federico Bernardeschi, preferito a Matteo Politano e in lotta nello stesso ruolo d’ala destra. Il calciatore della Juventus è stato più utilizzato dal CT durante questo suo mandato ed è stato autore di 5 reti da quando c’è l’ex attaccante della Sampdoria sulla panchina Azzurra. Matteo, invece, è stato convocato poche volte ed è sceso in campo in quattro occasioni prima di Euro 2020. Tuttavia, la stagione dell’esterno alto del Napoli è stata fantastica: 12 reti in 50 presenze in tutte le competizioni. Il giocatore bianconero è sceso in campo 39 volte e in rare occasioni da titolare: mai in gol in questa stagione.

Mancini ha preferito Bernardeschi perché fa parte del gruppo Nazionale da più tempo. In queste competizioni in cui si gioca tanto in poco tempo, è molto utile uno spogliatoio compatto ed in sintonia. Resta però l’amaro in bocca per Politano, sorpassato anche da Raspadori.

Il giovane attaccante era stato inizialmente tagliato per darlo al CT dell’Under 21, vista la gara dei quarti di finale degli Europei. E’ probabile che, in caso di superamento del turno dell’Italia, la punta del Sassuolo non sarebbe rientrata nei piani di Mancini, poiché non avrebbe avuto molto tempo per allenarsi con i compagni. Il classe 2000 ha disputato un’ottima stagione con i neroverdi, ma non è andato oltre le sei reti in Serie A. Bisogna aggiungere che sarà la terza scelta, dietro ad Immobile e Belotti. Inoltre, ad Euro 2020 Raspadori potrebbe fare il suo esordio con l’Italia: non ha mai indossato la maglia della Nazionale Maggiore.