Napoli-Fiorentina all’arbitro delle polemiche: il precedente disastroso

0
358

Napoli-Fiorentina è stata affidata all’arbitro Maurizio Mariani della sezione di Aprilia: i precedenti sorridono agli azzurri, ma un anno fa è stato disastroso. 

A pochi giorni dalla sfida contro i viola, l’AIA ha designato Maurizio Mariani per la sfida di Serie A tra Napoli e Fiorentina: l’arbitro che fece arrabbiare anche l’ex capo designatore. I precedenti degli azzurri con il direttore di gara non sono neanche negativi, tutt’altro.

Maurizio Mariani
Maurizio Mariani, arbitro di Napoli-Fiorentina (LaPresse)

C’è però una partita in particolare che ha suscitato molte polemiche. E anche durante la stagione in corso, in un big match, ha attirato l’attenzione mediatica per una sua scelta.

Mariani è considerato un buon fischietto in Serie A. Quest’anno è stato chiamato ad arbitrare diverse sfide interessanti in campionato, come Inter-Juventus dell’andata o Napoli-Atalanta al Maradona o ancora Atalanta-Juventus.

Nella sua carriera, Mariani è stato designato 15 volte ad arbitrare gli azzurri e ha fatto registrare 10 successi alla squadra partenopea, solo 1 pareggio e 4 sconfitte. Tuttavia, impossibile non citare gli episodi controversi di cui si macchiò Mariani solo lo scorso anno.

Napoli-Fiorentina a Mariani: fu l’arbitro del recupero Juve-Napoli

Mariani in Napoli-Sassuolo
Mariani in Napoli-Sassuolo (LaPresse)

Sotto la guida di Gennaro Gattuso, la formazione partenopea non si presentò a Torino per la terza giornata di Serie A della stagione 2020-21, recuperando il match solo a seguito dei ricorsi e a distanza di mesi. Si arrivò addirittura a giocare la partita contro la Juve ad aprile 2021 e per l’occasione fu scelto Mariani.

Il direttore di gara si rese protagonisti di un paio di svarioni nel primo tempo. Chiari ed evidenti errori che hanno cambiato anche la gestione delle situazioni in sala VAR. Mariani non fischiò due rigori netti, uno per parte. Il primo episodio controverso fu il contatto netto tra Lozano e Chiesa, con il messicano autore del fallo. Dopo pochi minuti, Alex Sandro intervenne irregolarmente su Zielinski nella propria area, ma anche in questo caso l’arbitro non vide nulla e dalla sala VAR non arrivarono interventi.

L’allora ex capo designatore della Serie A rilasciò un’intervista al Corriere dello Sport, evidenziando l’errore grave di Mariani e i suoi collaboratori: per Rizzoli, il direttore di gara doveva rivedere le immagini all’on-field Review.

Al di là del match che terminò con la vittoria della Juventus, Mariani ha un buon trend per gli azzurri, ma negli ultimi 5 match sono arrivate ben 4 sconfitte. L’arbitro di Napoli-Fiorentina dovrà gestire la pressione: è un match delicatissimo per entrambe le formazioni.