Lo scivolone di Gasperini in conferenza stampa contro il Napoli: l’ha presa bene!

0
694

Gian Piero Gasperini lancia una stoccata al Napoli in conferenza stampa: la reazione dopo la sconfitta a Bergamo e le parole al veleno. 

Il Napoli espugna il Gewiss Stadium e conquista una vittoria importantissima per la lotta scudetto. I tre punti conquistati a Bergamo, con la conseguente vittoria dell’Inter contro la Juventus, danno modo alla formazione azzurra di staccare dai bianconeri e restare sulla scia del Milan, con i ragazzi di Inzaghi sempre attaccati alle prime due.

Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta (LaPresse)

Il successo dei partenopei è stato sofferto. Dopo un avvio complicato e con i centrali in affanno, il Napoli non solo ha sbloccato la gara, ma ha anche raddoppiato grazie ad uno schema – l’ennesimo – su punizione. Ovviamente, l’Atalanta non può recriminare nulla se non prendersela con sé stessa. La squadra di Gasperini ha giocato con grande intensità e qualità dal primo all’ultimo minuto di gioco, ma senza riuscire mai a concretizzare lo sforzo offensivo compiuto.

E così, dopo la sconfitta contro gli azzurri, mister Gasperini ha commentato la posizione in classifica della sua squadra, lanciando una frecciata anche al Napoli. Sarà difficile digerire questa debacle interna.

Gasperini e il Napoli in Champions: “Ne sa qualcosa…”

Gasperini in Atalanta-Napoli
Gasperini in Atalanta-Napoli (LaPresse)

Era inevitabile affrontare le domande dei giornalisti nel post-partita e in conferenza stampa. L’allenatore del club bergamasco non ha nascosto la frustrazione per aver perso una partita apparentemente giocata meglio. Con questa sconfitta, l’Atalanta può dire addio alla Champions League. Troppo difficile rincorrere il quarto posto attualmente ben difeso dalla Juventus, attaccata alle spalle da una timida Roma che sta accumulando successi di importanti.

E proprio in conferenza stampa, Gasperini ha commentato la classifica della sua formazione, lanciando una stoccata gratuita al Napoli di Spalletti: “Ci sono quattro squadre che lottano per quell’obiettivo. Vedere l’Atalanta lottare per i primi quattro posti è sempre bello. Entrare in Champions tramite Europa League? Sono 23 anni che un’italiana non vince questa competizione. A volte si perde la misura dei tornei e delle posizioni in classifica – poi la battuta sugli azzurri – Ci sono molte squadre che non vanno in Champions League da diversi anni e il Napoli ne sa qualcosa: non sarà un dramma se non ci andrà l’Atalanta, che quasi mai si qualifica per la Coppa dei Campioni. E non sarà un problema se non dovessimo vincere l’Europa League“.

Insomma, Gasperini ha mostrato la sua frustrazione per la sconfitta contro il Napoli e ha provato a tener basso l’entusiasmo attorno alla sua formazione in vista dei prossimi importanti impegni. Inutile dire che l’Atalanta proverà in tutti i modi a centrare la Champions League attraverso la vittoria dell’Europa League.