Come Zielinski ha fatto “saltare” i piani di Spalletti

0
302

Piotr Zielinski è stato l’ago della bilancia a centrocampo per il Napoli in questo inizio di stagione, ecco come il polacco ha “condizionato” Spalletti.

In questo inizio di stagione il Napoli, escluso il pareggio interno contro il Lecce, ha sempre offerto belle prestazioni, creando molto e soprattutto andando spesso in gol. Gli azzurri nelle ultime due gare contro Lazio e Liverpool hanno espresso al meglio tutto il loro potenziale e le vittorie ottenute hanno ridato entusiasmo ai tifosi dopo il pari contro la squadra pugliese.

Piotr Zielinski
Il centrocampista del Napoli Piotr Zielinski (LaPresse)

Contro il Liverpool il protagonista assoluto è stato Piotr Zielinski, con il centrocampista polacco che ha firmato due gol ed un assist. L’ex giocatore dell’Empoli ha confermato di star vivendo un ottimo periodo di forma ed è il giocatore del Napoli più coinvolto nei gol della squadra azzurra. E proprio il suo rendimento ha “condizionato” anche i piani tattici di Spalletti che ha dovuto effettuare un cambio importante.

Zielinski cambia il Napoli: la novità tattica

Zielinski Napoli Liverpool
Piotr Zielinski (LaPresse)

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Spalletti è ritornato al 4-3-3 poiché “obbligato” dal rendimento di Zielinski, con il tecnico toscano che ha dovuto rinunciare al suo 4-2-3-1 che è il suo modulo di base. In questa stagione, spiega la Rosea, ad eccezione della sfida pareggiata contro il Lecce ed in qualche finale di partita, Spalletti ha sempre optato per il 4-3-3.

Ciò è stato possibile anche grazie all’elasticità tattica del tecnico toscano che si è evoluto nel corso del tempo e non è rimasto mai attaccato ad un singolo modulo pur avendo le sue preferenze. I suoi concetti di gioco restano immutati, ma Spalletti è un allenatore che è pronto a cambiare quando vede che un giocatore o la squadra può rendere meglio in un altro modo.

Se il Napoli ha reso in questo modo, dunque, il merito va anche e soprattutto a Zielinski che è diventato il vero ago della bilancia del centrocampo del Napoli, con il centrocampista polacco che ha iniziato la stagione davvero alla grande. Finora, Zielinski ha collezionato 6 presenze, segnato 3 gol e firmato 4 assist, oltre ad essere stato nominato anche MVP della sfida vinta contro il Liverpool.

In estate, Zielinski è stato spesso dato come uno dei giocatori in procinto di lasciare il Napoli, con il West Ham che più volte è andato in pressing sul centrocampista polacco per convincerlo a trasferirsi in Premier League, offrendogli anche un ricco ingaggio. Tuttavia, Zielinski ha rifiutato subito la corte degli Hammers, conscio di poter dare ancora qualcosa al Napoli ed alla fine ha avuto ragione lui.

Lo stesso Jurgen Klopp ha speso belle parole per Zielinski nelle ore che hanno preceduto la sfida tra Napoli e Liverpool. Il tecnico tedesco, infatti, affermò come fossero andati via in tanti dal Napoli, ma sottolineando come Zielinski fosse rimasto e come gli azzurri potessero costruire la squadra attorno a lui. E pare proprio che l’ex allenatore del Borussia Dortmund abbia ragione.