Kvaratskhelia infiamma tutti: nota Dj sventola la sua maglia

Durante il concerto della celebre Dj spunta una maglia azzurra, a dimostrazione del legame con la città che l’accolta

Musica e Napoli sono un binomio praticamente perfetto, e così, quando meno te lo aspetti, ecco che ti capita di vedere la maglia di un calciatore azzurro durante un concerto. Non c’è cosa migliore, a maggior ragione quando l’artista che sta suonando è legatissima alla città partenopea.

Kvaratskhelia esulta
Kvaratskhelia (LaPresse)

L’artista di cui stiamo parlando è Anfisa Letyago, da molti ritenuta addirittura una delle migliori Dj del mondo. Ha pubblicato diversi dischi e suonato in vari spettacoli legati al mondo della musica elettronica, come Tomorrowland e Ultra Music Festival. Insomma, parliamo di un nome molto conosciuto che però è anche legato alla città di Napoli per motivi familiari, in quanto vi si trasferì a 18 anni dopo essere nata nel bel mezzo della tundra siberiana. In varie interviste la Letyago ha dichiarato di aver vissuto nei Quartieri Spagnoli, un luogo dove la musica, come si sa, è presente in ogni vicolo.

Nel corso degli anni, nonostante il successo, cerca di portare il colore azzurro della città partenopea in giro per il mondo. In qualche concerto quando capita si dimostra anche un’appassionata tifosa della squadra, sventolando per l’occasione la maglia dei suoi beniamini azzurri.

Anfida Letyago mostra la maglia di Kvara: fan in delirio

In un recente concerto nella città di Ibiza, Spagna, la bella Anfisa ha infatti sventolato la maglia azzurra di Khvicha Kvaratskhelia che ormai considerano tutti il simbolo del rinnovato Napoli di Luciano Spalletti. Un omaggio sincero da parte di una tifosa che in più occasioni ha dimostrato il proprio amore per Napoli. Nei vari video circolanti in rete si vede l’italo-siberiana che, mentre ha le mani impegnate sulla propria consolle, tutto d’un tratto tira fuori la maglia numero 77.

Non solo Anfisa Letyago, ma anche i fans spagnoli sotto al palco hanno mostrato una grande gioia dopo aver visto la maglia di Kvara. Tutto ciò dimostra che quel ragazzo proveniente da Batumi, con quel suo nome fino a poco tempo fa sconosciuto e “impronunciabile”, sta ormai diventando noto in tutto il mondo per le sue prodezze con la maglia del Napoli. Anche in Europa sono consapevoli che il georgiano classe 2001 ha qualcosa di speciale, soprattutto dopo la recente prestazione di Amsterdam contro l’Ajax nella quale Khvicha, ammaccato da un leggero infortunio, è riuscito a superare il portiere con una facilità impressionante.